username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

II diritto naturale è quello che la natura indica a tutti gli uomini. Avete allevato vostro figlio: egli vi deve dunque rispetto perché siete suo padre, riconoscenza perché siete suo benefattore. Avete diritto ai prodotti della terra che avete coltivato con le vostre mani. Avete fatto e ricevuto una promessa: essa deve essere mantenuta.
Il diritto umano non può essere fondato, in nessun caso, che su questo diritto di natura; il fondamentale principio, il principio universale di entrambi i diritti è su tutta la terra: «Non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te». Ora non si vede come un uomo, se si segue questo principio, possa dire ad un altro: «Credi quello che credo io e che tu non puoi credere, altrimenti morrai».

 


1 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • il 27/03/2012 12:20
    Belle parole, quelle di Voltaire, ma i figli di oggi non hanno ne riconoscenza e neppure rispetto verso i propri genitori. Una volta c'era anche timore! Il mondo è cambiato, ma siamo stati noi a cambiarlo perchè non siamo più capaci ne di gestire la famiglia e neppure di comportarci bene con la natura. Raccogliamo, quindi, quello che seminiamo!