username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ci vuole un padre saggio per conoscere il proprio figlio.

 


24 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvana capelli il 27/03/2014 13:35
    Si diceva: "Talis patris talis fili " ma oggi se ne trovano pochi, sia figli che padri.
  • Terry Di Vetta il 24/03/2014 12:28
    Saggio e attento, molto attento e presente..
  • augusta il 24/03/2014 10:19
    con metro si musura la saggezza
    è una frase senza senso...
  • il 24/03/2014 07:57
    Si va bene avete capito dagli errori che mi sono svegliato da poco!
  • il 24/03/2014 07:56
    Oggi non basta più. È venuta meno l'autorità di scuola e famiglia ed ormai è tardi per tornare indietro. Quando la mia generazione sarà scomparsa ed mancherà il sostegno finanziario che molti di noi garantiamo ai nostri figli allora i nostri nipoti saranno costretti a riscoprire il valore dell'unità della famiglia per sopravvivere, la necessità di una autorità che la gestisca e saranno loro a ripristinare un minimo di autorità per ripristinarla.
  • franco buniotto il 24/03/2014 07:21
    Un padre saggio non farà mai nulla per conoscere il proprio figlio.
  • cristiano comelli il 20/07/2013 13:41
    Il dramma è che a volte i figli devono fare i padri dei loro padri.
  • il 30/05/2013 10:06
    È il lavoro più difficile che mi sia mai capitato.
  • Gianni Marafatto il 19/11/2012 07:46
    E ancora non basta...
  • elide il 03/06/2012 09:34
    Spesso l'essere genitori fa dare per scontato la conoscenza dei propri figli, presumendo, a torto, che ci assomiglino. Niente di più errato. Ognuno sviluppa la propria personalità, anche se in certe sfumature può assomigliare alla nostra.
  • Vito Bologna il 15/01/2012 07:28
    D`accordissimo
  • Francesca La Torre il 08/11/2011 20:24
    È verissimo; non basta essere genitori per conoscere i propri figli, bisogna essere intelligenti, amarli ed essere molto attenti nei loro confronti.
  • il 22/10/2011 17:23
    Bellissima e significativa frase. Chi meglio di un padre può conoscere il proprio figlio?
  • ELISA DURANTE il 27/08/2011 07:41
    Sono d'accordo. Il padre è già stato figlio e ne deve fare tesoro.
  • Sandra Checcarelli il 21/04/2011 16:46
    Bella frase... però per me ci vuole un padre reale e presente in ogni momento della nostra vita, questo vuole dire conoscere il proprio figlio o figlia e non sempre succede
  • soffice neve il 20/03/2011 16:43
    ci vuole un figlio intelligente e paziente per capire il padre...
  • paolo veronesi il 05/03/2011 21:43
    ma ci vuole un figlio altrettanto saggio per capire la saggezza del padre
  • il 29/11/2010 21:25
    Essere padre è complicato. Conoscere il proprio figlio è difficile. Amare il proprio figlio può essere arduo. Il padre poi dovrebbe essere intelligente, capire che il figlio lo mette molte volte dinanzi lo specchio al quale inutile e dannoso per entrambi è sottrarsi. Penso anch'io che bisogna essere un padre saggio per conoscere il proprio figlio.
  • Giuseppe Formica il 10/10/2010 12:10
    Conoscere un figlio completamente è un punto di arrivo a mio avviso irraggiungibile. Un figlio è un essere umano, quando è adolescente in continua evoluzione caratteriale, per cui illudersi di conoscere tutte le sfaccettature del suo carattere è un grave errore. E anche quando ha raggiunto la maturità, e con essa una buona stabilità caratteriale, in quanto essere umano è influenzabile dagli eventi della vita, dalle conoscenze, dalle esperienze. Credo proprio che nessuno possa affermare con certezza di conoscere sè stesso, figuriamoci un figlio!
  • Francesca La Torre il 15/07/2010 18:50
    Verissimo e conoscere il proprio, non solo e' una grande soddisfazione, ma e' anche utile per creare un buon rapporto con lui.
  • Donato Delfin8 il 11/06/2010 13:58
    È così per tutte le persone... che siano padri almeno una volta è possibile... ma sicuri son figli
  • il 09/06/2010 15:04
    Conoscere un figlio realmente appare a molti genitori un fatto scontato, in realtà è molto più arduo e complicato di quanto non si creda.
  • Donato Delfin8 il 13/05/2010 01:22
    Magari! meglio il figlio no?
  • il 20/03/2010 19:41
    Fantastico