username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il buono e il cattivo dipendono dal pensiero di chi li rende tali

 


12 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 30/05/2014 07:53
    No, dipende dalle intenzioni che hanno, e non sempre il pensiero diventa intenzione. Il buono cancella i pensieri cattivi, mentre il cattivo lo fa con quelli buoni.
  • Mariapina Abate il 06/02/2014 20:41
    ... è solo questione di punti di vista...
  • il 06/02/2014 14:15
    il buono ed il cattivo dipendendono dalla società che li alleva!
  • franco buniotto il 06/02/2014 07:53
    Un tale che pensavo fosse una brava persona, mi ha dato una sberla. Adesso per me quel tale, è una persona molto cattiva.
  • il 08/05/2013 10:36
    pensiero e azione.
  • ELISA DURANTE il 27/08/2011 07:11
    Perfettamente d'accordo!
  • Donato Delfin8 il 04/03/2011 23:44
    Già vero
  • il 02/03/2011 01:15
    Dipende sotto che aspetto consideriamo la questione. Ognuno ha il suo punto di vista e giudica bene o male in base al proprio criterio. Ma questo vorrebbe dire che tutto è relativo e va da se che se fosse così non esiterebbe uno stato di diritto. In realtà esistono dei limiti e delle tolleranze ai giudizi in base dal buon senso dettato sia dalla propria natura di animale sociale sia dall'esperienza sociale.
  • Giacomo Scimonelli il 29/10/2010 21:17
    ... anche... ma non sempre è così
  • il 29/10/2010 10:38
    Assolutamente sì. Come il bello e il brutto del resto.
  • paolo veronesi il 18/04/2010 13:48
    più che dal pensiero il buono e il cattivo dipendono dall'effetto che genera la causa
  • Francesca La Torre il 27/03/2010 20:59
    È vero, noi siamo agli occhi degli altri quello che a loro appariamo, nel bene e nel male.