username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Lo statista che si lascia prendere dalla guerra non è più un abile politico ma preda di inevitabili ed incontrollabili eventi

 


6 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 20/08/2011 09:11
    Ma lui di guerra di trincea che ne sa? Le guerre andrebbero abolite per principio e creare un gigantesco luna park o magari mandar su un altro pianeta, che il nostro e' oltre il tracollo chi ha voglia di sfogare il suo senso di (im)potere, violenza, razzismo, mancanza di rispetto per i diritti umani, fautore di guerre pre e posventive
  • Donato Delfin8 il 08/06/2011 20:50
    d'accordissimo...
    un disastro di politico
  • il 07/06/2011 14:21
    d'accordo... con questa citazione...
  • Virginio Giovagnoli il 31/01/2011 17:55
    Giusto, ma quanti sono gli statisti, almeno in tempi passati che non si sono lasciati prendere dalla guerra. Speriamo che il razzolare si giusto come il fare.
  • Maria Teresa il 31/08/2010 23:04
    Aggiungerei, con disastrosi risultati
  • Francesco Scardone il 06/02/2010 20:45
    sarà vero? ma più di tutto sarà giusto?