username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ero solito portare una pallottola nel taschino, all'altezza del cuore. Un giorno un tizio mi tirò addosso una Bibbia, ma la pallottola mi salvò la vita.

 


11 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Tanelli il 05/04/2015 07:06
    Questo aforisma fa sorridere nella sua inconsistenza...
  • nazzarenodibenedetto il 05/08/2012 12:08
    Woody allen è sempre Woody Allen
  • Grazia Denaro il 09/02/2012 22:15
    Quando si dice la combinazione, un'ottima combinazione.
  • Paolo il 28/06/2011 15:40
    In effetti è uno tra i migliori scrittori di aforismi..
  • Donato Delfin8 il 13/06/2011 19:20
    Ottima ironia come sempre
  • il 09/06/2011 12:41
    allen... allen... ironia... ma non mi fa ridere... Nicola ti ho letto volentieri...
  • il 11/01/2011 02:35
    Il tema religioso mette parecchi sull'attenti. Essere rigidi nei confronti di chi ironizza con la fede ritengo sia inutile. Chiudersi a riccio o credere che si ha il dovere di difendere qualcosa, qualche principio, qualche Dio, nemmeno.
    Non era Gesù, o sbaglio, che insegnava che bisogna seguire le pecorelle smarrite? Lui stesso diceva che chi non è perso non ha bisogno di essere accolto, perché si è già trovato. Ora, il mio parere è che Woody Allen non è affatto perso. Se comunque mi sbagliassi non ha senso criticare questa cosa. Avrebbe più senso chiedersi il perché si ha paura della libertà di ironizzare su Dio. Pensate seriamente che se un Dio esiste abbia bisogno dell'intelletto umano, dei suoi limiti, della sua cultura, dei suoi pregiudizi, per difendersi? E se Dio non volesse essere difeso tra gli uomini dagli uomini? Ci avete mai fatto un pensierino su queste cose? Magari sta ancora ridendo per quest'astuta battutina...
  • il 10/01/2011 22:43
    Certo, Woody Allen, è facile per te scherzare sulle speranze della semplice gente. Sai Woody la tua eccentricità va oltre all'umana vita, sempre un gradino in più degli altri. fare cose che ai semplici mortali è vietato o impossibile da fare, non ultimo sposare la propria figlia, anche se adottata. Ma una tua frase mi ha colpito, ecco il genio, che tu sei. La frase in questione " la vita è bella, ma bisogna viverla al contrario". Certo che è una frase geniale, mi piacerebbe finire la mia vita in un orgasmo. Ma sono contento lo stesso, che tu finirai la tua vita come la mia e di tutti gli esseri viventi. Bentornato semplice mortale. Non so se mai leggerai questo commento, ma sono soddisfatto lo stesso. Saluto tutti gli amici che mi leggono.
  • Antimo Maddaloni il 27/06/2010 20:58
    La mancanza di Fede mi lascia sempre attonito.
  • Dino Borcas il 21/03/2010 22:20
    molto carino il rovesciamento di prospettiva...
  • il 07/03/2010 19:49
    Senza parole. Un controsenso da un grande autore.