PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi e aforismi sulla felicità

Pagine: 1234... ultima

Se la felicità è un attimo.. l'attimo è il tesoro del tempo.

   5 commenti     di: Ada Piras


Vivere e' di tutti. Vivere "bene" e' ancor privilegio di pochi!

   9 commenti     di: Phil Ethasimon


... quando si pensa di essere soli in verità non è vero... perchè se nel cuore porteremo sempre le persone per noi importanti significa che saremo sempre vivi...



La felicità è un momento che credi in qualcosa oltre ogni ragionevole dubbio



Lei, al telefono <<Sai Amore, mi piace tantissimo quando mi chiami, anche con la "V" >> Lui <<Certo Amore, e io vorrei giocare con te a nascondinoin un bosco fatato, per poterti scovare, anche con la "P" >>

   3 commenti     di: ivano51


Leggere romanzi a lieto fine è peggio che ubriacarsi: ti illude di poter essere felice.



Luce dei miei occhi che sbocciano tutte le rose del mondo, che con il tuo profumo t'incanta l'anima dei cuori.

   4 commenti     di: vania antenucci


una parola. una sequenza di lettere.. e nel tuo cuore si scatena una serie interminabile di emozioni.. non è meraviglioso?



Presunzioni perchè sto probabilmente esternando un momento di privata onniscenza... Balle perchè probabilmente so tutte stronzate... Cotillons ve lo spiego dopo..!! Una cosa è certa... Parlare di Felicità non è mai sufficiente, poichè è inequivocabilmente la cosa da raggiungere più appetibile per ognuno di noi... E parliamo allora: Cos'è praticamente la felicità:Secondo me è il raggiungimento dell'equilibrio tra lo star bene dentro e fuori... Molto molto praticamente..!! Non è mai duratura, poichè ogni equilibrio non può durare a lungo... Troppi sono i fattori che accompagnano la nostra vita, che contribuiscono a spezzarlo, magari quando meno te lo aspetti..!! Si vive felici, quando non si hanno desideri, in quanto si ritiene di avere tutto ciò di cui si ha realmente bisogno... Ma è condizione rarissima. un po' poichè il non desiderare, contrasta efficacemente con la natura umana... Ma sempre perchè l'accontentarsi, si sposa bene col concetto di dover comunque rinunciare... E non è quindi l'accontentarsi, l'elisir della felicità.. Potremmo dire in breve che basterebbe riuscire a vivere, nel modo che si ritiene giusto per se stessi?? Gia è meglio, perchè il vivere una vita scelta è cosa piacevolissima... Al netto contrapposto è il vivere una vita imposta... E quando si parla d'imposizioni, si può svariare in qualsiasi campo dell'umano scibile. Conclusione la felicità esiste, ma per un tempo limitato... Bisogna goderne finchè si può... Altro tipo d'infelicità è quello di non riuscire a fare quanto magari si vorrebbe, per la felicità degli altri... Spesso però è letteralmente impossibile, quanto estremamente appagante... Esempio pratico...:Io non regalerei la mia vita per niente e nessuno... E non sarei nemmeno capace d'un gesto eroico, che potrebbe annientarla... La ritengo un bene troppo prezioso, che non si può donare.. Forse per un figlio... Forse si... Ma lo ritengo sempre più facile dirlo, che farlo.. Però quando vedi,

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Auro Lezzi


La serenità è la felicità presa a piccolissime dosi.

   10 commenti     di: Ada Piras



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Felicità.