username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Frasi e aforismi filosofici

Pagine: 1234... ultima

Viviamo come fredde macchine ostentando un'umanità in cui nemmeno crediamo

2
3 commenti    1 recensioni      autore: vittorio pagni


Un " ti amo" senza amore ferisce piú di un "ti odio"

0
4 commenti    2 recensioni      autore: luca


La peggior vendetta è... la vendetta.

2
6 commenti    0 recensioni      autore: Paolo Stanic


se ti senti perduto tuffati sul fondo di un oceano, abbraccerai l'ombra del buio che ti aiuterà a vedere la luce.

2
15 commenti    0 recensioni      autore: denny red.


Il potere politico logora. È vero! Logora i valori umani. Demolisce l'etica. Abbrutisce la mente.



L'empatia è il grado di consapevolezza del sentire sociale. Il male è l'assenza della nostra percezione nel contesto umano.



Anche la pretesa di sopprimere le altre utopie è, a sua volta, un'utopia.



Se si vuole almeno lambire la felicità occorre viverla nella sua relatività, per non vederla un giorno morire assoluta nei nostri sogni.

0
3 commenti    0 recensioni      autore: Simone Scienza


Il sapere è nulla, perchè è tutto.



Chi ha detto che sono poveri i poeti, non sa cos'è il cuore di poeta.



La libertà è aporia irrazionale tra l'istinto e la ragione, il prevaricare e l'essere sopraffatto, la vittoria e la sconfitta. E'paradosso di ogni agire e pretesa umana, poiché il solo pensare alla libertà ci rende oppressi dall'astrazione ideale del nostro essere liberi.



Dico a Schopenhauer: se la vita è come un pendolo che oscilla tra dolore e noia, questo è pur sempre appeso a Qualcosa per poter oscillare.



Non puoi arrivare, se prima non sai dove

1
4 commenti    0 recensioni      autore: ANGELA VERARD0


Tutto o nulla niente di più v'è oltre ogni ragione o nel dubbio ché l'irrazionale vive dentro un pensiero e muore in un sogno eterno?

1
0 commenti    0 recensioni      autore: Donato Delfin8


Ciò che ci stupisce ci incuriosisce

3
3 commenti    0 recensioni      autore: William


Chi per la dritta via va, anche la morte temer non dovrà.



Chiunque sia alla ricerca di un ideale al quale credere accetti un fatto inconfutabile; che dietro qualsiasi ideologia si cela sempre un potenziale fanatismo.



Il filosofo è colui che ama la vita, in quanto conoscenza di sé in rapporto al mondo. Il problema relazionale, la reciprocità intersoggettiva, capacità di stringere legami, sono il vuoto epocale dal quale dovremmo cercare di far emergere nuovi significati dell'Essere.



Il perdono è il contrario dell'oblio passivo, in altri termini non un atto narcisistico( tra sé e sé), bensì presuppone la mediazione di un'altra coscienza, quella di chi in qualche modo ne è vittima. Dunque, esso è donazione, poichè implica un oblio attivo, un legame di reciprocità che si attua nel ricevere-donare nella stessa misura.



Se si potesse fermare per un attimo lo scandire inesorabile delle ore, avrei più tempo per farmi capire ed essere stimato.




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Filosofici.