PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Leggi di Murphy

Pagine: 1234... ultima

Nessuno è perfetto, si può sempre peggiorare!

   4 commenti     di: Donato Delfin8


Se nel tram, la donna che ti sta di fronte ti sorride e ti schiaccia l’occhio, è per il tuo portafoglio: dov’è il portafoglio?...



Chi son io, da assursi da giudice dell'operato altrui? Nessuno! Quindi taccio e tiro avanti!



La certezza è un'esperienza incompleta.

   2 commenti     di: Donato Delfin8


Leggi bene nel tuo cuore domani potrebbero staccarti la luce e non venderti candele.

   5 commenti     di: Donato Delfin8


Non fermarti mai alle semplici apparenze! Se in una splendida giornata di sole, poco ventilata, ti colpiscono due goccioline d'acqua: compra l'ombrello!

   2 commenti     di: Donato Delfin8


se hai finito i soldi e vedi un bancomat da lontano dove non c'è nessuno, non funziona! se hai finito la ricarica telefonica e cerchi un bar o un tabaccaio, le hanno finite. la cabina telefonica? se non ne hanno fatto una doccia!



"Cane che abbaia non morde" perché sta chiamando il branco!

   7 commenti     di: Donato Delfin8


Se 365 giorni non bastano per lagnarsi sufficientemente delle avversità ... cin cin al nuovo anno bisestile!

   6 commenti     di: Donato Delfin8


Tutti coloro, che bisogno hanno di mangiare, bere, dormire e andare al bagno, sono creature del creato; Papa, Imperatore, Presidente, contadino o nullatenente la livella è la stessa.




Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene aforismi espressi sotto forma di "leggi di Murphy".

Le leggi di Murphy sono dei detti ironici popolari che intendono descrivere, in modo caricaturale, le negavitità che la vita quotidiana comporta. Derivano tutte dal primo assioma secondo cui "se qualcosa può andar male lo farà". Le varie leggi vengono scritte in forma statistico-matematica assumendo un valore di universalità, in realtà inesistente. - Approfondimenti su Wikipedia