PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Leggi di Murphy

Pagine: 1234... ultima

Se pensi che sia una giornata grigia: è perché non hai visto ancora le nuvole nere all'orizzonte.

   3 commenti     di: Donato Delfin8


Quando tutti hanno deciso di andare al mare, e tu, per trovare silenzio e tranquillità, decidi, di andare in montagna, stai tranquillo, nello chalet accanto al tuo, c’è una famiglia con otto bambini. 25/07/2009



A volte la vita sempre di corsa richiede un aggiornamento costante o una tantum. Quando capiterà al corso sarai tu l'insegnante!

   2 commenti     di: Donato Delfin8


La certezza è un'esperienza incompleta.

   2 commenti     di: Donato Delfin8


Troppe coincidenze positive terrorizzano; almeno una negativa rilasserebbe!

   0 commenti     di: Donato Delfin8


Chi non ci arriverà mai, muore. Chi ci è quasi arrivato, impazzisce. Chi ci arriva, muore o impazzisce.

   3 commenti     di: Luca Baritussio


... un giorno apriremo un tribunale... per processare i nostri sensi... per crimini commessi contro l'umanità... l'unico graziato... sarà il tatto...



Alcuni danno la vita per i loro ideali. Altri la consumano nella loro ricerca. Io sono ancora indeciso tra Chuck Norris e Tex Willer.

   9 commenti     di: mauri huis


Sitaggini del Web : chi non muore si riclona!

   5 commenti     di: Donato Delfin8


Ogni piccolo sbaglio produrrà uno sbaglio peggiore; anche quest'ultimo nel tempo sarà poi piccolo.

   2 commenti     di: Donato Delfin8



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene aforismi espressi sotto forma di "leggi di Murphy".

Le leggi di Murphy sono dei detti ironici popolari che intendono descrivere, in modo caricaturale, le negavitità che la vita quotidiana comporta. Derivano tutte dal primo assioma secondo cui "se qualcosa può andar male lo farà". Le varie leggi vengono scritte in forma statistico-matematica assumendo un valore di universalità, in realtà inesistente. - Approfondimenti su Wikipedia