accedi   |   crea nuovo account

I meno fortunati

Ci lamentiamo spesso per cose che non possiamo avere. Non ne avremmo il tempo, se fossimo impegnati a piangere per qualcosa che abbiamo perso.

 

12
13 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 15/03/2012 10:49
    Profondo pensiero, che fa riflettere molto, anche se il pianto serve a poco, se non a sfogare il proprio dolore.
    Ne approfitto per pregarvi tutti in un minuto di silenzio per i bambini morti, ma anche gli adulti in quell'orribile incidente autostradale del pullman belga.
  • Anonimo il 13/03/2012 14:21
    il rimpianto che brutta cosa... aforisma a dir poco sagace!
  • STEFANO ROSSI il 11/03/2012 19:55
    molto riflessiva questa tua frase. bho. Stò pensando...
  • Ivano Boceda il 10/03/2012 00:21
    bah, ciò che non si può avere è, per i giochi della psicologia, senz'altro più importante di ciò che si aveva e si è perso

13 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 15/03/2012 10:49
    Profondo pensiero, che fa riflettere molto, anche se il pianto serve a poco, se non a sfogare il proprio dolore.
    Ne approfitto per pregarvi tutti in un minuto di silenzio per i bambini morti, ma anche gli adulti in quell'orribile incidente autostradale del pullman belga.
  • Anonimo il 13/03/2012 23:12
    E se invece di lamentarci per quello che non abbiamo e lamentarci per quello che abbiamo perso ci entusiasmassimo per quello che avremo? Su un muro in Germania recentemente qualcuno ha scritto. Per qiuanto distruggerete i miei sogni io me ne farò sempre di nuovi
  • Vilma il 13/03/2012 21:41
    ottima riflessione, apprezzata
  • Anonimo il 13/03/2012 15:05
    quanta verità in quete tue parole... quando si perde qualcosa o qualcuno di importante non si ha più tempo di pensare alle alle cose frivole e materiali... un bacio
  • mauri huis il 13/03/2012 08:18
    Forse, e indubbiamente è una riflessione degna, ma penso ci sia chi è bravo in tutte e due le cose. Io per esempio ne sono un virtuoso. Purtroppo...
  • giuliano cimino il 12/03/2012 18:37
    assolutamente vero, riflessivo, per tutti quelli che vivono di leggerezze, e frivoli inutilità
  • Teresa Tripodi il 11/03/2012 17:36
    E dopo che facciamo ci lamentiamo per quello che non c sta piú ... a volte ci sta chi lamentandosi trova conforto... altre invece chi al lamento risponde con un non signore... ci saranno sempre cose che non possiamo avere e cose che abbiamo perso... la cosa che importa è ritrovare il senso delle cose... per i lamenti e le lacrime
    consiglio tappi in silicone e fazzoletti a blocchi magari da farne scorta nel bancone delle offerte...
  • Vincenzo Capitanucci il 09/03/2012 18:31
    è quello che abbiamo perso... penso.. che è molto più importante di ogni nostro avere...

    Ottimo Alessandro...
  • Gianni Spadavecchia il 09/03/2012 16:48
    C'è chi sta peggio di noi e ringrazia ciò che ha. Sappiamo a volte, solo lamentarci. Opinione di un uomo troppo intelligente!
  • anna rita pincopallo il 09/03/2012 14:35
    pensiero profondo e vero bravissimo
  • karen tognini il 09/03/2012 14:26
    Bravo Ale... si pensa sempre a qualcosa che desideriamo avere.. ma solo perche' non approfondiamo il nostro essere interiore... l'essere umano è incontentabile!!!
  • Elisabetta Fabrini il 09/03/2012 14:02
    Bisognerebbe abituarsi ad apprezzare tutto ciò che abbiamo, vivere il momento, il solo presente... ma non è mai stato facile.
    Bel pensiero Ale!
  • Don Pompeo Mongiello il 09/03/2012 13:30
    Un plauso dovuto per questa tua veramente bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0