accedi   |   crea nuovo account

Rispetto

Tutti a casa propria.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 16/04/2013 07:54
    e chi casa non c'è l'ha... vivrà in un assurdo stradale... dalle porte chiuse... da due alberi di marroni.. e da un "bosso" sulla fronte..

36 commenti:

  • Bruno Briasco il 12/02/2011 21:19
    ... e gli amici al bar - diceva sempre mia madre-
  • Anonimo il 26/04/2010 17:30
    non penso che poesia risponda alla lista esposta da miriam.. l'animo umano ha mille sfaccettature, e di sicuro quelle armoniche e di fratellanza (...), non sono quelle che prevalgono in noi
  • Giovanni Conti il 31/08/2009 10:47
    Non per difendere qualcuno, ma il commento di Miriam Da Costa sul sito Leghista... è un'insulto ai leghisti.
    Anche perchè secondo me è meglio pensare ai rapporti interpersonali che a quelli tra popoli.
    dovremmo conoscere un po' meglio i primi, no?
  • giancarlo milone il 24/08/2009 04:16
    la poesia esprime quasiasi sentimento...
    ma il razzismo da sempre fastidio...
  • Anonimo il 19/08/2009 20:08
    Sei nel posto sbagliato, un sito Leghista fa più il tuo caso. Ognuno al proprio sito!
  • Anonimo il 19/08/2009 20:03
    p. s. Non so cosa ci fai in questo sito, visto che di poetico non hai niente. Poesia è pace, è amore, è fratellanza e anima umana.
  • Anonimo il 19/08/2009 20:00
    Tutto il continente americano (e non solo) diventerebbe semi vuoto, se tutti gli italiani tornassero a casa propria. "Complimenti"!!!
  • tania tania il 10/07/2009 15:30
    ihihihi da leggere assolutamente.. se si soffre di stitichezza... ;-DDDD
  • Andrea Calasso il 26/06/2009 04:21
    Noi dobbiamo combattere i delinquenti, che sono più italiani che immigrati, non quest'ultimi. A cosa serve odiare a priori qualcuno che non ti ha fatto niente?
  • emilio tasca il 06/04/2009 14:35
    Certo che di ragione ne hanno tutti da vendere.
  • aurora beatrice giacca il 16/03/2009 21:44
    la tua profondità di pensiero e soprattutto sensibilità mi lascia senza parole..
  • Giovanni Conti il 03/03/2009 18:11
    no, posso essere pro "patti chiari, amicizia lunga", ma questo no. è un rimedio all'incapacità di rispetto.
  • bernardo gentile il 08/01/2009 14:33
    Se devono andarte via dalla Italia gli immigrati ti ricordo che l'ITALIA è un paese di immigrati. La storia è fatta di immigrati non esiste un ceppo autoctono ed omogeneo.
  • gabriella zafferoni sala il 02/01/2009 23:57
    e gli esuli cosmici?
  • ivan renella il 17/12/2008 15:01
    Yeah! Però ogni tanto bisogna uscire a bere qualcosa...
  • marco moresco il 05/12/2008 09:10
    quindi per rispettare gli altri non bisogna averci ache fare? interess... ok ok me ne torno a casa mia
  • Phil Ethasimon il 03/12/2008 12:57
    E per casa non intendo le "mura".. ovviamente!
  • Phil Ethasimon il 03/12/2008 12:56
    QUALE CASA?
    Mica l'hai comprata tu la casa, te l''hanno regalata i tuoi genitori..
    che a sua volta gliel'hanno regalata altri genitori che a loro volta gliela hanno regalata i rispettivi genitori che a loro volta gliel'hanno regalata mamma africana e papa italiano che a loro volta gliela'hanno regalata i nonni africani e italiano che a loro volta gliela hanno regalata i bisnonni africani e quelli chissa olandesi?
  • augusto villa il 21/11/2008 15:26
    Scusate... stavo pensando una cosa... ... Allora:... ci si potrebbe sfidare a duello... Tipo:... Sciaff!!!... Sciaff!!!..."Domattina all'alba!!!"... Poi alla mattina dopo... verso le cinque..... ci si presenta ognuno coi suoi testimoni... sulla finestrina della chat...(a quell'ora non passa nessuno)... e si fa una sfida al "Filo di parole"... Il primo che non riesce a proseguire... ha perso... Daiii... mica male eh?... ahahah... sisì!!!... Ciaoo!!!
  • ALESSIO SANNA il 20/11/2008 11:49
    Giovanni, come vedi non lascio commenti sul tuo profilo e ti dirò la verità, non ne lascio quasi mai, perche credo sia una forma di comunicazione molto più profonda del commento ad una poesie, mi dai del sovversivo, bene non nascondo la mia passione per il pensiero anarchico lo trovo colto ed intessante, non a caso molteplici studi, oltre parte di una filosofia non proprio attratta da questo pensiero lo studiano, comunque il termine sovversivo lo accetto se motivato da una base di contrarietà da un tuo pensiero costruito ma non mi sembra il tuo caso, l'anarchico vero non è mai sovverviso violento.
    Concludo con il tuo scritto, dietro credo ci sia un tua, ma non solo tua urgenza di sicurezza, ebbene devi stare attento che non si mischi con l'intolleranza, brutta forma di CANCRO sociale, una piaga che dilaga sempre più, proprio pechè il "martellamento" continuo chiude quello spiraglio di logica che sta proprio in quel rispetto, che a sentire la maggiorparte degli autori tu non poni al primo piano.
    Grazie comunque.
  • Giovanni De Lombardis il 20/11/2008 11:04
    Alessandro.. TUTTI a casa propria o TUTTI a casa Tua!
    Fai tu...
  • Giovanni De Lombardis il 20/11/2008 11:03
    Tutti o quasi pacifisti... però non vi si deve toccare... la storia... la vostra storia fatta di senso di umanità e tolleranza.. senza mai toccarvi... siete i primi nella fila dei buoni a rimproverare il passato e misurarvi il futuro... ma non vi si deve toccare... grandi poeti filosofi di uguaglianza, saggi signori raccomandati al bene... senza però toccarvi... altrimenti.. congiurate, rivedete, rivalutate... PATETICI affaristi di GRANDI PAROLE!
  • Patrizia Cremona il 19/11/2008 22:08
    NON PERCEPISCO POESIA
    NON PERCEPISCO VITA POETICA
    NON PERCEPISCO " L'ANIMA"
    ... SEI LONTANO
    SOFFOCHI IL BENE
    ANALIZZI LA VITA
    SEGUI IL TUNNEL DELLA RAGIONE
    ELIMINI OGNI FORMA
    GIUDICHI
    ... RIFLETTI!
    NESSUNO A CASA PROPRIA
    IL RISPETTO
    NASCE E RINASCE!!
  • Michelangelo Cervellera il 19/11/2008 20:45
    ... con sbarchi inutili di fantasiose povertà! Anche i campi di concentranento nazisti e fascisti vengono messi in dubbio e gli emigranti nostrani venivano al nord per vacanza.
    Augusto non sono ideali da conservare, ma a lunga conservazione, come le razioni K dell'esercito negli anni '70. Roba marcia.
  • augusto villa il 19/11/2008 16:26
    Cos'è quello... il rispetto?... Un colpo di pistola è ancora più ermetico...(e offre maggior sicurezza)... Anche il signor Olindo...(quello di Erba) voleva la sicurezza... vedi un po' tu!...
    Ideali da conservare?... e quali sarebbero?...
  • Giovanni De Lombardis il 19/11/2008 11:42
    Ti sbagli di grosso il mio messaggio indirizza proprio l'attualità a differenza vostra non utilizzo mille parole filosofiche ed ipocrite per dire ciò che penso, quindi per farla breve non vi dovete sforzare troppo per capire i miei scritti!!
    Per stare bene ogniuno deve stare a casa propria!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Giovanni De Lombardis il 18/11/2008 10:22
    Più che aforisma, si può parlare di garanzia totale nella prevenzione al crimine, la basa resta il rispetto perso da noi tempo fa con sbarchi inutili di fantasiose povertà!
  • Ugo Mastrogiovanni il 17/11/2008 16:23
    Meditare gente, meditate!
  • laura cuppone il 17/11/2008 12:23
    ... anche quest'aforisma segue una filosofia davvero universale...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0