accedi   |   crea nuovo account

Dottrine e schieramenti

Non può esserci una sinistra senza una destra, e viceversa. È vano illudersi che un'ideologia possa prevalere definitivamente sulle altre senza, a sua volta, autodistruggersi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 09/06/2014 06:18
    Tutto nell'esistenza ha il suo correlativo, ma il discorso che fai è esiziale per diverse ragioni, perché implica che la lotta tra dolce e amaro porterà alla scomparsa di entrambi, ed è, con evidenza, una stupidaggine. Potranno, tuttalpiù, cambiare nome...

16 commenti:

  • massimo vaj il 10/06/2014 05:12
    Perché io con Dio recrimino, e Lui si vendica subito dopo...
  • Luigi Lucantoni il 09/06/2014 21:03
    come fai dire che non ci credi se poi dici di aver subito un torto da lui?!
  • massimo vaj il 09/06/2014 21:00
    Io non credo a nulla, preferisco il conoscere, per questo non gioco a carte nemmeno col Padreterno. Sono sospettoso, perché una fregatura me l'ha già data...
  • Luigi Lucantoni il 09/06/2014 20:56
    per tuo intendevo che ci credi tu e non io
  • massimo vaj il 09/06/2014 20:50
    Sei tu che hai scritto "il tuo Padreterno"... dovrei pensare che tu non sia in accordo con quanto scrivi?
  • Luigi Lucantoni il 09/06/2014 20:40
    davvero pensi che intendessi questo?!
    o cerchi solo pretesti su pretesti x cambiare discorso?!
  • massimo vaj il 09/06/2014 20:36
    In quale catechismo hai letto che il Padreterno è una proprietà personale?
  • Luigi Lucantoni il 09/06/2014 20:23
    già ora tiri in ballo anche il tuo padreterno, se non è reticenza questa
  • massimo vaj il 09/06/2014 20:21
    Reticenza: atteggiamento assunto che è stato motivato dalla lunga osservazione del modo di porsi che ha il Padreterno...
  • Luigi Lucantoni il 09/06/2014 20:06
    la tua reticenza camuffata da umorismo è eloquente, non servono bizantinismi come i tuoi per fartelo notare
  • massimo vaj il 09/06/2014 20:04
    Quando la sostanza è data dalla somma di quattro parole criticare le quattro parole non allontana dalla critica che si meriterebbe la sostanza
  • Luigi Lucantoni il 09/06/2014 19:30
    a dire il vero le tue accuse denotano la "tua" immaturità (assai grave data la tua età biologica), che ti porta addirittura a deviare l'attenzione su singole parole per distoglierla dalla sostanza
  • massimo vaj il 09/06/2014 19:13
    Io porto ragioni di principio e la tua accusa è la più infantile che potevi fare perché chiunque esprima critiche può essere accusato della stessa cosa: bastian contrario. Roba da non crederci, ma con chi sto discutendo? Hai almeno più di venti anni di età?
  • Luigi Lucantoni il 09/06/2014 18:33
    la tua necessità di fare il bastian contrario sempre e comunque ti porta solo a lasciare molti commenti sperflui
  • Ellebi il 23/04/2012 23:24
    Commento anonimo di Ellebi. Nuovi saluti.
  • Anonimo il 23/04/2012 23:21
    Fondamentalmente vero sul concetto "destra/sinistra" quello che affermi, ed è tanto più vero se immaginiamo che vinca, in modo totalitario, la "sinistra", oppure la "destra": poi inevitabilmente ci sarà una "sinistra" di destra e una di sinistra, stessa cosa dicasi se vincesse la "destra", poi non potrà che formarsi una "destra" di sinistra e una più di destra, e così avanti all'infinito. Non così per le ideologie, le quali nascono, hanno una propria vita, un po alla volta esauriscono la propria vitalità e potenzialità, e poi muoiono;
    sulle loro ceneri se ne formano delle altre che possono essere classificate di "destra "o di "sinistra", a così via. Saluti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0