PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Alla mia coscienza

Alla mia coscienza chiedo sempre di tenere due pagine ben distinte ma tra loro complemtntari: in una ci deve mettere i miei sbagli, nell'altra quanto invece, forse, sono riuscito a compiere di buono per il mio prossimo. In ambedue i casi, so che ha lo sguardo talmente vigile da non perdonarmi se non leggo ambedue le pagine con attenzione. E questo mi insegna a essere uomo.

 

8
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 06/05/2012 13:31
    Bellissimo questo aforisma, coscienza divisa in due parti, errori e buone azioni. Vigile su ogni suo singolo gesto.
  • karen tognini il 04/05/2012 14:54
    Sei sicuramente una bellissima anima e quindi non preoccupartene troppo del tuo diario... perfetti non siam nessuno... qualcosa sbaglieremo... e qualcos'altro faremo a meraviglia...
    chi è cosciente di se arriva sempre alla saggezza...
    bravo... e complimenti
  • Vincenzo Capitanucci il 04/05/2012 07:31
    Vedere il giusto e quello in cui ho sbagliato... sono le pagine di un libro eterno... faranno di me un vero Uomo...

    Ottima Cristiano...
  • Anonimo il 04/05/2012 00:35
    Un diario; Una memoria della coscienza con un elenco delle cose buone fatte durante la giornata e una delle cose cattive.
    Appunti che servono per migliorare i nostri rapporti con il prossimo... e con noi stessi. ***** Franco

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0