username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Depressione

È l'handicap che marchia "demente" e, l'amico "che non c'è"... è solo fuggito dal castigo emarginante del gelo quotidiano.

 

7
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 09/05/2012 17:26
    Fuggire da chi? Da se stessi non si fugge mai! Comunque ben fatto per far riflettere. Bravo!
  • Anonimo il 09/05/2012 15:28
    Forse chi è depresso fugge o tenta di fuggire dalla realtà e non è una bella esperienza. Solo chi ne soffre riesce a comprenderlo, fino in fondo.
    Spesso, gli altri sfuggono chi è depresso, non solo perché non si comprende, ma anche per una sorta di "paura"!
    Pensiero molto attuale, profondo e piaciuto, su cui molto ci sarebbe da dire!
  • Anna Eustacchi il 09/05/2012 12:21
    "Fuggire dal mondo" che fa troppo male... in poche parole esprime un dramma, molto incisiva.

4 commenti:

  • Donato Delfin8 il 10/05/2012 13:12
    È andare il prima possibile da un buon dottore! Fortunatamente la depressione è una malattia curabile o almeno capendone le cause ecc ecc discorso molto lungo.

    ps: anche qui il titolo andrebbe nell'opera
  • Anonimo il 09/05/2012 19:09
    Pensiero profondo e vero... fa riflettere.
  • GIUSEPPE il 09/05/2012 12:52
    Gli anfratti bui della depressione annientano la nostra anima, ma è proprio in quelli che c'è la soluzione al nostro problema. Il dilemma, però, è che questo problema è nel nostro inconscio ed è come se qualcuno l'avesse chiuso in un cassetto e gettato via la chiave. Il mal di vivere dobbiamo sconfiggerlo aiutando noi stessi, in sostanza occorre ammansire quell'eterna tensione tra bene e male che ci governa. Ciao Rocco!
  • Anonimo il 09/05/2012 12:31
    Spesso penso di fuggire "dalla pazza folla"... forse non è depressione, ma solo desiderio di cambiare vita. ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0