username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Controcorrente

Non mi piace chi usa la poesia come messaggio per far sapere solo a determinate persone i propri stati d'animo suscitando e alimentando acredine e discordia. Certo, ognuno è libero di scrivere ciò che vuole, ci mancherebbe... io sono libera, invece, di dire che non mi piace leggere tra le righe... ognuno i panni sporchi dovrebbe lavarseli in casa propria. Per rispetto alla Poesia, quella con la P maiuscola.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Auro Lezzi il 18/05/2012 07:50
    Ah.. Ah.. Però con la P maiuscola se potrebbe capì anche un'altra roba.

    In fondo la poesia potrebbe esser tutto anche uno sfogo... Specie in amore.

12 commenti:

  • Daniele Danh il 18/01/2013 10:13
    Non condivido assolutamente, ci sono canzoni, come poesie, come libri che narrano fatti personali semplicemente per raccontare una storia, un momento, un'emozione... Dovremmo togliere la P maiuscola ad opere di Leopardi, ad alcuni accenni della divina commedia, a qualche canzone di Ramazzotti e potrei continuare ancora a lungo... I panni sporchi si lavano in famiglia ma delle volte, questi, diventano opere, tragedie, storia, arte...
  • Anonimo il 18/08/2012 12:56
    Condivido. La Poesia deve rimanere tale. Lo stato d'animo di ognuno di noi ha una destinazione ed è là che deve essere indirizzato. Lo stato d'animo ha un obiettivo preciso ed è là che deve giungere ed eplicitamente e con la sua esternazione, coraggiosa. Ciao, Elisabetta, a presto.
  • Nicola Lo Conte il 17/05/2012 22:52
    Non fa una grinza... condivido...
  • Attanasio D'Agostino il 17/05/2012 21:49
    condivido la tua chiarezza... la poesia è il dialogo del cuore con l'anima... tutto il resto è vanità! un caro saluto Tanà
  • - Giama - il 17/05/2012 21:09
    Assolutamente condiviso, a volte fanno sorridere, ma più spesso sono scritti sgradevoli...
    Ok! Voglio la Ely romantica!
    Ciaoooo
  • Donato Delfin8 il 17/05/2012 20:59
    eppure c'è chi non paga neanche le bollette
  • karen tognini il 17/05/2012 17:34
  • vincent corbo il 17/05/2012 16:56
    In passato è stata una pratica assai diffusa.
  • Anonimo il 17/05/2012 16:21
    Sono perfettamente d'accordo con te. Mi è sempre piaciuta la chiarezza e la trasparenza e non ho mai amato leggere fra le righe. Chi scrive poesie dovrebbe essere un artista e l'artista di solito vola in alto, al di sopra delle miserie umane. Rispetta gli altri e se stesso. A che scopo fare inutili polemiche e sentirsi in un clima di eterna competizione?. Ciao
  • Rocco Michele LETTINI il 17/05/2012 15:54
    Sarò breve... comprensivooo!!!
  • senzamaninbicicletta il 17/05/2012 15:16
    concetto assai condiviso
  • Gianni Spadavecchia il 17/05/2012 14:49
    Un chiaro messaggio di sincerità.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0