username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sesso

Nulla è più amorale del piacere.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • denny red. il 05/06/2012 00:11
    Mi sembra tutto ok! Ottima!

  • Donato Delfin8 il 27/05/2012 01:09
    e meno male zai che macedonie
  • Anonimo il 25/05/2012 22:04
    Già, A-morale: in assenza di morale. Sicuramente non immorale.
    E non c'è niente di più bello.
    @Jack: SEI TORNATOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo il 25/05/2012 20:01
    Concordo... amorale all'ennesima potenza. Anzi, mi viene spontaneo un aforisma: il piacere non conosce morali di sorta altrimenti anche gustare un gelato al cioccolato sarebbe sottoposto a rigide regole precostituite. ciaociao
  • Anonimo il 25/05/2012 12:06
    Nulla è più amorale del piacere sessuale: Osservazione giusta. La moralità percorre altre strade, sicuramente più tortuose e sotto le lenzuola (casomai) ci va solo per dormire. ***** Franco
  • karen tognini il 25/05/2012 11:53
    Giusto Diana.. ok brava... hai fatto bene a chiarire...
    sono d'accordo con te...
  • Teresa Tripodi il 25/05/2012 11:33
    ecco quest'ultimo intervento Diana... si questo mi piace... era giusto che tu spiegassi per non essere fraintesa quello che volevi dire... son d'accordo.
  • Diana Teggi il 25/05/2012 11:15
    Ragazzi io il titolo non lo volevo mettere. Non ha proprio senso mettere il titolo in un aforisma, quindi ho solo replicato il nome della categoria. Mi rendo conto di quanto questo abbia potuto essere fuorviante. 'E il Piacere il soggetto dell'aforisma, sia esso fisico o mentale. Non volevo ridurre il sesso a piacere, volevo parlare del piacere sessuale (che è, appunto, sia fisico che mentale). Il piacere, secondo me, è amorale, non immorale! Dunque, persegue solo se stesso e ha leggi sue proprie che eludono completamente da quelle della morale. Non pensiamo alla morale come qualcosa di esclusivamente legato alla società. In realtà, l'abbiamo introiettata o ce ne siamo fatta una su misura: abbiamo bisogno di agire dandoci una motivazione, dicendoci se stiamo facendo bene o male. Ad ogni modo, questa morale personale viene costantemente messa alla prova dalle "voglie". Insomma, credo che il piacere sia libero proprio perchè amorale. Esso è autonomo, proprio come l'arte. E non si potrebbe dire che l'arte, a sua volta, sia anche piacere estetico?
  • Teresa Tripodi il 25/05/2012 10:39
    la morale a volte anzi tante e sinonimo di bigottismo... se intendi dire che si fa abuso di sesso in maniera sbaglaita è un conto... ma affaremare che il sesso è amorale no, ed anche in quel caso ovvero far sesso a destra e a manca se chi lo fa ci trova un piacere personale e non ha problemi sarà amorale tra virgolette... tutto in base a punti di vista diversi
  • senzamaninbicicletta il 25/05/2012 10:36
    hai proprio ragione, ma cosa c'è di più bello dell'amoralità del piacere del sesso?
  • karen tognini il 25/05/2012 10:33
    ... il sesso se fatto con passione o con amore non è amorale...
    La morale è un concetto nato con le religioni... convenzioni assurde che hanno rovinato il senso di liberta'...è amorale tradire... non perche' lo dice la chiesa.. solo perche' te lo dice la coscienza... ma il sesso se fatto con amore perche' dovrebbe essere amorale?...
  • Luigi Lucantoni il 25/05/2012 10:03
    parere personale, io trovo molto più amorale l'ipocrisia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0