accedi   |   crea nuovo account

A cosa stai pensando?

Sto pensando... sto pensando che ognuno di noi alla fine è importante davvero per pochi intimi, che alla gente di quello che fai non gliene importa propio nulla, sto pensando che siamo tutti egocentrici alla fine ci piace essere ascoltati... guardati... apprezzati... Sto pensando che le persone intelligenti sono silenziose o almeno parlano con cognizione di causa...

 

14
17 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • rea pasquale il 28/05/2012 14:37
    C'è differenza tra una persona intelligente (che può anche essere molto superficiale) e una che si esprime con profondità, anche a costo di essere emarginata.
    Il poeta è egocentrico ma solo per quello che riguarda la condivisione e l'accoglienza da parte del lettore, questa condivisione è vissuta come una relazione immaginaria capace di trasformare tutte le cose. Ma il poeta deve anche sapere quando smettere di scrivere (come diceva la Merini).
    Sempre brava dolce Karen.
    UN saluto
  • Rocco Michele LETTINI il 28/05/2012 11:14
    UN MANIFESTO DI PURA VERITA'...
    BRAVA KAREN... SENNO NEL SENNO... CIAOOO!!!
  • Anonimo il 28/05/2012 11:01
    Pienamente d'accordo. CHi troppo esterna i propri pensieri cerca idolatria e attenzione, le persone che hanno qualcosa su cui riflettere pensano, elaborano senza troppa manifestazione. Aforisma molto realistico.
  • roberto caterina il 28/05/2012 10:52
    Mi piacciono molto questi tuoi pensieri, Karen, che, a mio gusto, sono molto più poetici della ricerca di improbabili infiniti.. Almeno io penso ci siano tutti gli ingredienti di una buona poesia: il silenzio, la cognizione, la voglia di essere ascoltati e l'intimità che resiste alla superficialità come le tue parole. Brava!

17 commenti:

  • denny red. il 19/06/2012 05:41
    Questa non l'avevo letta,
    A cosa stai pensando? Te lo dico subito Karen! Una borsa con dentro... IL GIUSTO PROFUMO DI MARE. CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!! MAGICA! KAREN!
  • Fabio Mancini il 04/06/2012 22:58
    Più che sentirsi ascoltati, desiderati e apprezzati, dovremmo lasciare una parte di noi al mondo. Il ricordo di noi, ma anche la certezza di aver fatto, tutto quello che dovevamo. Un sorriso gentile. Fabio.
  • Anonimo il 01/06/2012 14:57
    Sto pensando... che è un ottimo pensiero... veritiero... Karen... aggiungendo purtroppo...

    importante per pochi intimi..
  • Anonimo il 31/05/2012 18:52
    Assolutamente d'accordo.
  • Grazia Denaro il 31/05/2012 14:12
    Come non essere d'accordo su queste riflessioni, meglio parlare poco e dire cose avvedute che parlare a vanvera credendo di essere al centro dell'attenzione...
  • Anonimo il 30/05/2012 16:05
    stai pensando bene amica mia... infatti non c'è bisogno di ostentare... basterebbe aascoltare... un bacio dolcissima ed amabile Karen...
  • - Giama - il 30/05/2012 11:29
    parole "dure", ma condivise...
    spero che la frase finale sia d'auspicio affinchè si possano condividere i momenti più belli, anche in questo sito, con le persone intelligenti e sensibili che ne fanno parte, come te...

    salutone!

    ciao ciao
  • claudio meazzi il 29/05/2012 12:05
    Hai ragione Karen,
    condivido la tua amara realtà,
    non solo a volte siamo giudicati
    per quello che non siamo!
    Un abbraccio! E geazie
  • Anonimo il 29/05/2012 08:15
    Caustica, la Karen.
    Queste considerazioni toccano la coscienza.
    Ciao, bella Buona settinama
  • Gianni Spadavecchia il 28/05/2012 14:49
    Ottimi i tuoi pensieri.. Brava Karen!
  • anna rita pincopallo il 28/05/2012 14:25
    brava Karen pensiero condiviso
  • Anonimo il 28/05/2012 13:44
    Siamo tutti ricchi di vizi e di virtù. Anche le persone intelligenti e silenziose. ***** Franco
  • ernest il 28/05/2012 12:58
    Penso che quel che dici é giusto. Ed è sufficiente che solo alcuni ascoltino i nostri pensieri. La massa ha un valore pari a 1 e quella unità spesso non è coerente. Uno scritto riflessivo e profondo. Brava karen
  • Anonimo il 28/05/2012 12:51
    Stai pensando bene Karen e aggiungo che le persone più preparate, intelligenti, io direi pure sensibili, sono quelle più profonde, più semplici, più disponibili ad ascoltare, proprio perché non sono legate all'apparire, ma all'essere.
    Bravissima Karen!
  • Elisabetta Fabrini il 28/05/2012 12:17
    Io ho imparato a starmene in silenzio... non si deve aver bisogno dell'approvazione degli altri se già dentro di te sai quanto vali. Il resto è noia!
    Kiss kiss
  • Auro Lezzi il 28/05/2012 11:46
    Però... A pensarci bene...!!
  • Teresa Tripodi il 28/05/2012 10:33
    dolce Karen... sembra strano ma le dita di una mano sono 5 ed a volte capita che alcune dita sono mozze di falagi... e prendono forma di tatto quando questo è sincero... condivido il tuo pensiero amica mia... baci

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0