PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'uomo allora

"Ebbene"... è il Professore abitudinario che parte da uno stesso determinato viale... "dunque" riparte ancora da lo stesso determinato viale... "insomma" per ritrovarsi nel medesimo determinato viale. A la psichiatria... l'ardua terapia!

 

8
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Donato Delfin8 il 06/06/2012 14:34
    Allora è ebbene che la terapia sia quel dunque da pagare insomma una volta per tutte
  • Andrea Pezzotta il 31/05/2012 21:04
    Sempre originale e sempre veritiero!
  • Anonimo il 31/05/2012 14:02
    Sì, sì, alla psichiatra la terapia e funziona pure... visto che la dobbiamo pagare!
  • - Giama - il 31/05/2012 13:22
    oltre all'originalità, si noti lo scrivere brillante e coinvolgente!
    forte il contenuto!
    complimenti!
    ciao ciao
  • Anonimo il 31/05/2012 12:22
    ironia... originalità... molti di noi a volte persorriamo lo stesso viale... acuta bravo
  • Teresa Tripodi il 31/05/2012 11:31
    come un vecchio giradischi... il ritornare ed il percorrere... molto apprezzata... apprezzatissima
  • Anonimo il 31/05/2012 11:22
    ironico, pungente e divertente! complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0