PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Due giugno 2012

Grande parata oggi! Ma più che una parata... mi pare un'autogol.

 

6
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • salvo ragonesi il 02/07/2012 08:25
    la parata delle merde, caro Augusto un salutone. salvo
  • Donato Delfin8 il 25/06/2012 15:48
    discorso vecchio come un'arma

    grùgrù provola co un. autogol
    algò è (guarda un po') -> un'autore d'autore
  • augusto villa il 05/06/2012 14:56
    Cavoli.. cavoliii... quest'apostrofoooo!!! ------
  • Anonimo il 04/06/2012 07:57
    Augusto... e perché non vederlo l'autogol al femminile: infatti è una parata mal riuscita. In quel caso autogol diventa femminile quindi ben venga un'autogol.
    Piaciuto questo aforisma, scritto con il crisma, contro la politica fantasma che ci cala nel marasma e nel terrore del sisma. ciaociao
  • Anonimo il 03/06/2012 17:19
    Tanto ci sono abituati agli autogol... importante per loro è non perdere la pappatoia!
  • augusto villa il 03/06/2012 15:53
    Mi son confuso ed ho messo l'apostrofo ... E il modificare la frase me l'ha lasciata come prima... mannaggia!
  • Flavia Castelli il 03/06/2012 15:51
    Vero! Che grande amarezza.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0