accedi   |   crea nuovo account

L'uomo falco

Trapassa, ammaliando di vivido guardo... Fiero de lo natural grado... "d'intelligenza" (personale), cibato d'astuto stratagemma, "tira" ne la malefica trappola di gentil parola e illusoria malia... chi ne l'ingenuo si pasce... e d'ubriache lusinghe se... fotte!

 

5
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 12/06/2012 11:12
    Lo condivido appieno e lo trovo veramente straordinario.

6 commenti:

  • rainalda torresini il 17/06/2012 20:51
    condivido questa tua saggia osservazione :conosco falchi che ti lasciano cicatrici profonde
  • Teresa Tripodi il 11/06/2012 16:30
    vista ed ingegno...è un bell'esemplare di rapace... troppo impegnato in volo per capire che esiste lo stallo...
  • Anonimo il 10/06/2012 12:27
    bellissima metafora Rocco... sempre bravo...
  • Roberto Pellegrini il 09/06/2012 19:53
    Bravo... complimenti L'inganno non è da tutti
  • maria grazia il 09/06/2012 19:04
    È un rapace e come tale!!!!
  • Donato Delfin8 il 09/06/2012 18:55
    eh bè è un falco (ma lo dice lui)

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0