PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Odio

L'odio si manifesta in varie forme. C'è quello che si trasforma in amore, quello che esiste solo per chi non sa vendicarsi, ma il vero odio è come una malattia ereditaria attraversa le generazioni, neppure la morte lo sconfigge.

 

3
6 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 05/07/2012 15:20
    Una profonda ed amara riflessione! Personalmente ritengo che solo il vero amore possa annientare l'odio con la sua stessa forza, malgrado, umanamente, è normale poter provare anche quel sentimento tremendo e negativo che per l'appunto, si chiama odio. Putroppo l'essere umano, a volte, tende più a tramandare i sentimenti negativi piuttosto che rispolverare i buoni e nobili sentimenti come quelli dell'amore, dell'amicizia, della fratellanza ed ancora molti altri, che contribuirebbero nel formare un clima di armonia e di benessere sociale!
  • Anonimo il 26/06/2012 10:21
    Condivisibile ogni punto di questo aforisma. A volte eventi più grandi di noi ci trasmettono odio: quando ciò accade c'è ben poco da fare.
  • Rocco Michele LETTINI il 26/06/2012 09:24
    Aforisma condiviso... CIAO
  • Anonimo il 26/06/2012 09:03
    L'odio che si tramanda da padre in figlio. Da generazione a generazione. Coltivato e alimentato con amore quasi, affinchè non venga mai meno. In querto l'umanità è maestra ***** Bravissimo Pasquale.

6 commenti:

  • Anonimo il 30/11/2012 14:43
    Vero, sono d'accordo con te. È un sentimento orribile, danneggia l'anima e può far compiere azioni incredibili... come la vendetta, la mancanza del perdono...
  • ombra bianca il 14/09/2012 02:06
    odio... parola che riempie il cuore quando non è sufficientmente colmo...
  • Anonimo il 26/06/2012 15:13
    Ragazzi, ma perchè mi volete riempire di tristezza??? L'odio talmente tanto, io, l'odio! Perchè ditemi voi UNA SOLA COSA BUONA prodotta dal suddetto, almeno quello che riguarda le persone, poichè il male se lo merita tutto. Ecco, il male, che non è sempre un tutt'uno con chi lo fa. Che spessissimo avrebbe più bisogno del bene e dell'amore che non ha avuto, che del nostro accanimento. Severità necessaria, ovviamente, a parte.
  • rea pasquale il 26/06/2012 12:20
    Hai ragione Vincenzo si può interpretare in vari modi. Io non intendevo, colui che non conosce la vendetta, ma colui che non riesce a vendicarsi.
    Un abbraccio a tutti.
  • vincent corbo il 26/06/2012 11:47
    Concordo su tutti i punti tranne uno: se uno non sa vendicarsi non sa neanche odiare (ritengo).
  • loretta margherita citarei il 26/06/2012 09:11
    penso che l'odio ereditario, sia trasmesso ai nuovi nati della famiglia, affinchè esso mai cessi, bel pensiero complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0