accedi   |   crea nuovo account

Sul filo del funambolo!

L'amore è come un filo sottile, sul quale ci si muove in costante precario equilibrio. Funamboli cui non è concesso chiudere, neanche per un attimo, gli occhi!

 

5
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 20/06/2014 12:31
    Ma l'amore può essere anche una gomena, che trascina per il collo tutti coloro che temono di aprire i loro occhi.
  • Rocco Michele LETTINI il 16/07/2012 21:09
    Oggi più di ieri... Aforisma condivisibile...
    BUONA SERAA FILIPPO

5 commenti:

  • gabriella zafferoni sala il 17/10/2013 17:54
    è omeostasi e perciò equilibrio in continua via di definizione e di animazione. Se raggiungesse una forma di stabilità perpetua allora sì, sarebbe armonia..
  • Vincenzo Capitanucci il 17/07/2012 13:04
    se non per baciare...

    Bellissimo Filippo...
  • Ellebi il 16/07/2012 23:58
    Su poesie e racconti sono moltitudini le definizioni dell'amore, questa tua mi pare davvero fra le più vere. È così assoluto "l'Amore" nella sua essenza, che è pericolosissimo chiudere gli occhi, proprio come su una corda tesa ad una certa altezza. Complimenti e saluti.
  • rosaria esposito il 16/07/2012 22:34
    .. eh... ma così è un supplizio...
  • karen tognini il 16/07/2012 20:50
    È cosi'.. ma vale la pena correre il rischio... anche se a volte son brutte cadute...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0