PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Gioco beffardo!

Estranea, quando mi stavi accanto. Dentro di me, ora che sei andata via!

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 25/08/2012 06:12
    Si Filippo...è proprio una beffa.. si Ama ancor di più... quel che si perde...

    Bravo..

4 commenti:

  • Jina Sunrise il 13/03/2013 19:35
    ... Si ama qualcuno quando non l'hai più!
  • Anonimo il 14/08/2012 12:54
    Cara Silvana, gli sbagli sono uno dei prezzi da pagare per la nostra libertà e servono ad imparare. A volte, anzi spesso, sono anche le libertà altrui a procurarci dolore e questo è il prezzo da pagare per il fatto che siamo tutti una cosa sola, partecipi tutti del bene e del male operati da ciascuno. Fervidamente ti auguro di riuscire a trarre da ogni tua dolorosa esperienza del passato il massimo bene e la massima gioia possibile. CIAO.
  • silvana capelli il 14/08/2012 12:22
    Sai, mi torna in mente un vecchio proverbio che è ancora attuale in certe cirscostanze, come in questa, così diceva: " Quando si aveva i denti, non c'era il pane, ora che cè il pane mancano i denti."
    Manca sempre il coraggio di apprezzare ciò che si ha.
    Un caro saluto, Ciao, buona Domenica dell'Assunta e buon ferragosto.
  • Anonimo il 09/08/2012 13:11
    Abbiamo spesso troppa paura di essere noi stessi e al momento giusto!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0