PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ancora in tempo

Non mi trattengo mai a lungo in compagnia dello stesso amante. La mia solitudine potrebbe ucciderlo.

 

2
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 24/08/2012 18:56
    con pochissime parole l'aforista descrive una cruda realtà

6 commenti:

  • Spina il 17/02/2013 14:54
    Un saluto Sabrina. Grazie!
  • Spina il 25/08/2012 11:35
    Grazie per aver lasciato un commento Romy. A presto
  • rea pasquale il 24/08/2012 17:59
    la solitudine non ha mai ucciso nessuno, forse il motivo è un altro.
    un saluto
  • Spina il 24/08/2012 15:38
    in accordo con le vostre riflessioni. Lsciare libera una persona potrebbe essere comunque una scelta dovuto dall'emozione del momento, legata però ad una peculiarità comportamentale di chi la compie grazie ad entrambi, Matteo e Ugo, per essere passati da qui...
  • Anonimo il 24/08/2012 11:59
    Ciao, Spina, non siamo noi a decidere sui sentimenti, non hanno padroni, sono liberi e indipendenti e fano quello cge voglio, come lo voglio e quando lo voglione. Noi, obbediamo, soltanto. Ciao, a presto.
  • Ugo Mastrogiovanni il 24/08/2012 11:54
    Secondo la norma, dovrebbe essere il cuore a regolare le scelte, ed è per questo che mi va di scorgere in questo cesello di affermazione un significato pienamente opposto e positivista.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0