accedi   |   crea nuovo account

Scrittori

... credo che la gente abbia, tutto sommato, un'idea degli scrittori molto più romantica degli scrittori stessi...

 

4
8 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 02/09/2012 16:50
    Condivido il pensiero, anche perché gli scrittori spesso son distratti.
  • Anonimo il 31/08/2012 23:53
    Purtroppo sembra essere la verità, gli scrittori, quelli bravi almeno, sono folli artisti, la condizione dello scrittore è terribile, son pagliacci senza circo.
    Sono "strani", sono geni o completamente fuori di testa, probabilmente è la seconda ipotesi, perché solo un pazzo metterebbe nero su bianco la propria anima, nuda e visibile a tutti. Perché questo fanno, gli scrittori non vendono storie, ma mostrano anime. (che siano romantiche o meno )
  • Antonio Garganese il 31/08/2012 20:25
    Mi sembra logico: lo scrittore deve formare un concetto, esporlo chiaramente creare situazioni fatte ad arte per attirare ed in ciò non vi è nulla di romantico. Il lettore deve solo leggere e farsi trasportare dal suo stato d'animo di quel momento.
  • Rocco Michele LETTINI il 31/08/2012 17:20
    Beh plaudo la tua affermazione... però un po' più di rispetto non guasterebbe... a volte siamo visti come degli STRANI...
    CIAO ROSARIA

8 commenti:

  • Donato Delfin8 il 23/09/2012 19:57
    tutti romanticoni sti lettori
  • Andrea il 15/09/2012 09:03
    l'errore più comune è quello di generalizzare... ogni scrittore, ogni artista, e, più in generale ogni uomo, va visto nella sua individualità... ciao rosaria
  • Luigi Lucantoni il 01/09/2012 23:48
    alcuni posso avere un'idea romantica degli scrittori, ma chi mi circonda in genere ha un'idea critica e di sufficienza per costoro
  • Ugo Mastrogiovanni il 01/09/2012 22:39
    Mi sembra giusto: "Nemo propheta in patria..."
  • loretta margherita citarei il 31/08/2012 19:31
    concordo appieno piaciuto
  • vincent corbo il 31/08/2012 18:33
    Anche questa riflessione mi piace molto, perchè parla di noi scrittori veri e presunti.
  • Teresa Tripodi il 31/08/2012 17:50
    è vero... Ci lavorano sopra di fantasia immaginano che sia tutto reale quello che dice ma l'abilità dello scrittore sta proprio in questo, nel lasciar immaginare... BRAVISSIMA ROSà MILLE BACI
  • Grazia Denaro il 31/08/2012 17:12
    Può darsi, forse è vero, ci s'immagina lo scrittore come un uomo affascinante sempre intento a rimuginare storie per poi scriverle per la gioia dei lettori. Si pensa allo scrittore come un uomo dall'intelletto superiore ed allora da ciò parte l'ammirazione.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0