PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Use

Un cielo azzurro fitto di stelle, ove ognuna di esse è una Babilonia a se stante non fanno mai gli U. S. E.

 

4
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 11/09/2012 18:58
    ha ragione loretta originalissima bravo don
  • loretta margherita citarei il 07/09/2012 18:46
    molto originale apprezzatissimo
  • Ellebi il 07/09/2012 15:20
    Lo credo anch'io. Tuttavia io ritengo che sia davvero indispensabile una lingua comune.
    Per ora abbiamo degli interessi economici comuni, ma questi non formano ne determinano un'anima all'Europa. E poi sono ancora troppo vicini fatti storici sconvolgenti che fanno bisogno dei tempi lunghi di sedimentazione. Infine, ma per ora è proprio l'ultima cosa, l'Europa ha bisogno di un processo democratico autentico, di una vera e collaudata prassi democratica, non certo quella finta attuale rappresentata dal Parlamento europeo, e ciò non risulta possibile oggi con questa Germania e Francia che ritengono l'Europa un'estensione dei loro rispettivi Paesi. Complimenti Don per il tuo aforisma e saluti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0