PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Maschere

Quando le cose si mettono male, la gente intorno a te si toglie la maschera e finalmente appare la verità: parenti mostri, amici evanescenti, qualche angelo. Tutto si capovolge in un istante, anche i colori.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • Anonimo il 13/09/2012 20:58
    Verissimo, Vicenzo. Ne ho avuto la prova in questo periodo!
    Questo aforisma è stupendo, lo faccio mio.
  • Anonimo il 12/09/2012 14:29
    A Roma in una maniera più colorita direbbero che quando l'acqua arriva al culo, si danno tutti da fare.
    Grazie per il benvenuto, ma come si dice... chi non muore si rivede!
  • Virgi Garcia Mundòz il 12/09/2012 09:52
    Bello questo aforisma; schietto, sincero, senza mezze misure. C'è molta verità in ciò che dici, molti fingono e smettono di farlo solo quando non possono più farne a meno. Per fortuna che c'è "qualche angelo" che ci aiuta a fidarci di nuovo, nonostante le delusioni passate!
  • vincent corbo il 11/09/2012 19:43
    Sì, l'angelo c'è, son sicuro.
  • rosaria esposito il 11/09/2012 19:37
    l'importante è che ci sia almeno un angelo...
  • Luana D'Onghia il 11/09/2012 19:34
    A volte, di certa gente é più interessante studiarne la maschera che il Sé, perché molto più tempo e attenzione hanno impiegato a construire, cementificare e imballare la menzogna, piuttosto che coltivare l'"identità".
  • vincent corbo il 11/09/2012 19:23
    Amorina, che piacere... tu stai bene sempre e comunque, a quando la tua prossima poesia?
  • Amorina Rojo il 11/09/2012 19:02
    mdonninabona... mi sono capovolta pure io... Vincenzo, son meglio dritta o capovolta?... bacino
  • Anonimo il 11/09/2012 15:14
    Bell'aforisma, davvero: non fosse perchè... ma quello che viene adesso fa parte del gioco... nella chiusa balza all'occhio la deformazione professionale del poeta che ha sentito il bisogno di mettere la ciliegina( colore) sulla torta. ciaociao.
  • Anonimo il 11/09/2012 14:41
    Più o meno, è lo stesso concetto di un mio vecchio aforisma. Il ché sì, mi capita molto spesso...
  • Gianni Spadavecchia il 11/09/2012 08:29
    Pochi angeli, troppe maschere cattive, facce maligne.
  • rea pasquale il 11/09/2012 07:44
    molto bella questa frase, complimenti.
    Qualcuno però potrebbe rimanere com'è.
    Un saluto
  • Grazia Denaro il 11/09/2012 07:36
    Finalmente la verità viene a galla. ed è sempre bello conoscerla!
  • Donato Delfin8 il 11/09/2012 07:08
    basta già stare capoavvolti
  • Anonimo il 11/09/2012 07:02
    e meno male dico io!! pensa se non fosse cosi'... sante verità
  • loretta margherita citarei il 11/09/2012 06:56
    quanta verità hai detto,, bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0