PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Bla, bla, bla

Allora nel 1993 un referendum popolare annullò con oltre il 90% delle preferenze il finanziamento pubblico ai partiti. Nell'anno successivo gli stessi modificarono formalmente il finanziamento succitato trasformandolo in rimborso elettorale, truffando totalmente la volontà del POPOLO SOVRANO, che aveva stabilito fosse definitivamente cancellato. Ora mi chiedo, essendo stata questa un evidente ed inequivocabile TRUFFA, perchè non denunciare i truffatori dell'epoca e tutti quelli che a seguire, hanno percepito illegalmente ciò che era stato dal POPOLO SOVRANO abrogato? Basta denunciarli e farli condannare alla totale restituzione da quanto illegalmente percepito dal 93 ad oggi... Sarebbero rimpinguate le casse dello stato con i rimborsi dei truffatori trentennali e non ci sarebbe più bisogno di tartassare gli appartenenti al POPOLO SOVRANO.. Me pare na cosa molto semplice... Anche troppo per metterla in pratica subito subito... O no???

 

5
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 27/09/2012 09:51
    Bla... bla... bla... blavo Auro...
    Ecco perchè io non vado più a votare a una manifestazione referendaria... è solo una presa per il c... Scusatemi de la volgarità... ma quando ce vuole...
    IL MIO ELOGIO AURO

5 commenti:

  • Anonimo il 13/10/2012 10:22
    Certamente i referendum vanno rispettati, però, proprio perchè ci si rivolge all'intero popolo, che comprende anche molti inesperti di politica -e parlo di quella VERA, a servizio dell'autentico bene comune-, bisognerebbe proporre referendum chiari, cosa che non sempre avviene, anzi! Così come non è un buon referendum quello che faccia leva su facili reazioni emotive, più che su approfonditi e documentati temi. Per stare... in tema, circa il finanziamento PUBBLICO ai partiti, pochi si rendono conto di quanto deleterio sia affidarsi solo a quello privato, che favorirebbe soprattutto le campagne elettorali -e non solo!- dei più ricchi, come recentemente Berlusconi ha ampiamente dimostrato. Ciò che veramente occorre in politica è che QUALSIASI FINANZIAMENTO venga realmente reso pubblicamente trasparente, quindi controllato e relativo al reale, positivo, ONESTO suo utilizzo.
  • Luigi Lucantoni il 27/09/2012 15:50
    gli italiani non sono mai stati un popolo sovrano, dopo secoli di divisione e dominazioni straniere non hanno mai smesso di essere nel loro intimo dei sudditi ignoranti e individualisti, molti di quelli che si lamentano parlano in nome di un popolo che non è mai esistito
  • augusta il 27/09/2012 11:51
    caro auro... la tua arringa perfetta.. anche se non siamo in tribunale... mi trovi d'accordissimo... 1 beso...
  • vincent corbo il 27/09/2012 10:41
    Se fosse per me la metterei in pratica immediatamente ma... il popolo sovrano? Si può sapere dove vivi?
  • senzamaninbicicletta il 27/09/2012 09:50
    ingenuo idealista questa è l'Italia, Auro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0