accedi   |   crea nuovo account

Pensa... pè!

Ricordati che al mattino quando esci di casa entri in una giungla... E non sei Tarzàn!

 

6
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 06/10/2012 17:07
    E caso mai lo dimenticassi, saranno gli altri abitanti della giungla a ricordartelo!
    Una consistente campionatura di esseri della giungla li ritroviamo anche sul sito, magari nascosti tra il fitto dell'anonimato e accucciati tra l'erba, pronti a morderti come un serpente velenoso oppure cangianti come un camaleonte.
    A sentirli sono tutti vergini e puri addirittura più di chiunque altro, ma se ne guardano bene, nella loro spudorata lealtà di farsi conoscere. E già, perché nel buio e nell'ombra si trama a dovere e si trovano molti del sottobosco pronti ad applaudire.
    Concordo con la Collura.
    Un bravo di cuore a te Auro!
  • Rocco Michele LETTINI il 06/10/2012 15:03
    L'HAI PENSATA PROPRIO ALLA GRANDE... IL MIO ELOGIO AURO... SERENA DOMENICA
  • Michele Giuliano il 06/10/2012 08:46
    Se affronti il mondo come entrassi in una giugla lo fai con gli artigli pronti a colpire per non essere colpito! Ne sei tu il re della giungla per esser riverito...
    La giungla la conquisti con la non violenza... ricorda Gandi!!! Violenza richiama solo violenza!!!

2 commenti:

  • Anonimo il 06/10/2012 12:11
    Nulla come la giungla esistenziale richiede realismo ed umiltà, quella costruttiva. Grazie per avercelo ricordato.
  • Anonimo il 06/10/2012 08:16
    Prima di uscire ho letto questa tua... hai perfettamente ragione! Lo stesso è come entrare su questo sito... sanno tutto di me, nome e cognome e i dati... gli anonimi possono colpirti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0