PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

[Senza titolo]

In Italia non c'è meccanico che non esibisca calendari erotici nel proprio ufficcio. Verrebbe da sospettare che non si tratti più di una spontanea ostentazione della propria rudezza virile, quanto piuttosto della necessità di compensare una paura collettiva di perdita della propria identità di genere.

 

3
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 14/11/2012 05:39
    ELOQUENTE OSSERVAZIONE LUIGI... IDENTITA' PERDUTA...
    IL MIO ELOGIO E LA MIA BUONA GIORNATA.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0