accedi   |   crea nuovo account

Non vado alle primarie

non vado a votare alle primarie organizzate da qualsiasi partito politico per il semplice fatto che richiedono le generalità, essere schedati mi da l'impressione di vecchio comunismo o fascismo. Il voto deve essere espresso a mio giudizio segretamente, inoltre l'imposizione della donazione di due euro... circa 8 milioni d'euro ha incassato il PD... basta il finanziamento ai partiti, basta col risarcimento elettorale... già troppi nostri soldi si sono presi i partiti!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 27/11/2012 17:05
    Credevo non fosse uscito il commento...
    Amica mia, apprezzo l'onestà di Vera, ma condivido il tuo pensiero e parzialmente quello di qualcun altro.
    Tanto, dopo le primarie ci saranno le secondarie e poi, quando arriveranno ai terziari, ci saremo tutti convertiti alla "sacra europa unita" e allora predicheremo la povertà come uno stato di beatitudine per permettere ai ricchi di arricchirsi sempre di più!
    Amica mia
  • Don Pompeo Mongiello il 27/11/2012 07:46
    Rabbia che condivido, pur se come italiano all'estero poco mi riguarda.
  • Rocco Michele LETTINI il 27/11/2012 07:33
    LORY

10 commenti:

  • Donato Delfin8 il 30/11/2012 00:21
    Scusa Lò, cerchiamo di usare le giuste tipologiole ah bè questa è una riflesione zigh, andava in racconti brevi:riflassioni.
    grasssiole
    ps: Vera basta leggere il regolamento. No commenti in maiuscolo né opere zemplice no cmq se hai problemoli contattami pure ok?
  • Luigi Lucantoni il 29/11/2012 23:27
    io non ho votato perché sono nauseato dalla politica attuale e dall'Italia in generale

    il discorso che fai tu lo trovo contraddittorio, poiché la segretezza che tu esigi va a scapito delle responsabilità del cittadino
  • Anonimo il 27/11/2012 12:21
    Su questo nostro Sito si dialoga molto tra noi ma non si riesce a farlo con i Responsabili, così gl'interrogativi sul funzionamento rimangono quasi sempre tali. Peggio ancora quando ti viene bocciata un'iniziativa, vieni invitato a correggerla, ma non riesci a sapere come fare per realizzarla la correzione. In verità, c'è qualche Amico esperto che viene volentieri in soccorso, ma non è nemmeno giusto impegnare chi impegnato è già molto, per conto suo. Conclusione: STAFF, TI PREGHIAMO: FATTI VIVO! Ad esempio: che significa "Qui non si scrive con lettere maiuscole???" Precisare, prego. Anche perchè a volte non le ammettete, a volte sì. E, per oggi, ho scritto ABBASTANZA!
    GRAZIE.
  • Anonimo il 27/11/2012 12:06
    ATTENZIONE, PREGO: IL COMMENTO SIGLATO "Anonimo" è IL MIO: di
    VERA LEZZI. E non so a cosa sia dovuto questo cambiamento di autore.
  • Anonimo il 27/11/2012 11:48
    Amici cari, scusate se, per l'amicizia che ormai lega tutti noi di questo bel Sito, ve lo dico con franchezza: bisogna sempre sapere di che cosa si parla. Tu, ad es., Loretta, dici che non andresti mai a votare alle primarie di qualsiasi partito perchè richiedono le generalità... Ma, Loretta cara, in questo caso, si tratta di persone che VOGLIONO schierarsi APERTAMENTE e che, perciò, vanno riconosciute ed anche protette nelle loro scelte da chi, se anonimo, potrebbe andare a votare come avversario. In quanto, poi, ai due euro, io che ne posseggo pochi ho dato e darò di più perchè solo così, se gl'iscritti finanziano il proprio Partito (le spese che anche in questo caso sono molte e necessarie), le cose si possono fare onestamente.
    A Fabrizio, poi, vorrei chiedere: perchè mai sarebbe anarchia chiedere, a chi condivida la politica di un partito, chi vorrebbero come futuro capo responsabile? Tutto questo è semplicemente PARTECIPAZIONE, DEMOCRAZIA, BUONA POLITICA.
    Ci lamentiamo tutti, giustamente, di quanto, ultimamente, la politica sia stata corrotta, ma allora perchè poi ci lamentiamo, andiamo contro i tentativi sinceri e faticosi di chi voglia davvero e solo il BENE COMUNE e l'agire corretto? O pensiamo che di governo del Paese non ci sia bisogno, che ci si possa lasciar "guidare" solo... dal nulla??? O da improvvisazioni qualsiasi?
    In quanto agl'ITALIANI all'estero, io penso invece che PROPRIO LORO, che una certa Italia ha costretto ad emigrare, dovrebbero essere i più appassionati al cambiamento... Anche io ho avuto ed ho familiari all'estero.
    Con la passione mia per la buona politica e affetto per Voi TUTTI. Vera
  • Anonimo il 27/11/2012 10:49
    Amici cari, scusate se, per l'amicizia che ormai lega tutti noi di questo bel Sito, ve lo dico con franchezza: bisogna sempre sapere di che cosa si parla. Tu, ad es., Loretta, dici che non andresti mai a votare alle primarie di qualsiasi partito perchè richiedono le generalità... Ma, Loretta cara, in questo caso, si tratta di persone che VOGLIONO schierarsi APERTAMENTE e che, perciò, vanno riconosciute ed anche protette nelle loro scelte da chi, se anonimo, potrebbe andare a votare come avversario. In quanto, poi, ai due euro, io che ne posseggo pochi ho dato e darò di più perchè solo così, se gl'iscritti finanziano il proprio Partito (le spese che anche in questo caso sono molte e necessarie), le cose si possono fare onestamente.
    A Fabrizio, poi, vorrei chiedere: perchè mai sarebbe anarchia chiedere, a chi condivida la politica di un partito, chi vorrebbero come futuro capo responsabile? Tutto questo è semplicemente PARTECIPAZIONE, DEMOCRAZIA, BUONA POLITICA.
    Ci lamentiamo tutti, giustamente, di quanto, ultimamente, la politica sia stata corrotta, ma allora perchè poi ci lamentiamo, andiamo contro i tentativi sinceri e faticosi di chi voglia davvero e solo il BENE COMUNE e l'agire corretto? O pensiamo che di governo del Paese non ci sia bisogno, che ci si possa lasciar "guidare" solo... dal nulla??? O da improvvisazioni qualsiasi?
    In quanto agl'ITALIANI all'estero, io penso invece che PROPRIO LORO, che una certa Italia ha costretto ad emigrare, dovrebbero essere i più appassionati al cambiamento... Anche io ho avuto ed ho familiari all'estero.
    Con la passione mia per la buona politica e affetto per Voi TUTTI. Vera
  • Anonimo il 27/11/2012 10:38
    Amici cari, scusate se, per l'amicizia che ormai lega tutti noi di questo bel Sito, ve lo dico con franchezza: bisogna sempre sapere di che cosa si parla. Tu, ad es., Loretta, dici che non andresti mai a votare alle primarie di qualsiasi partito perchè richiedono le generalità... Ma, Loretta cara, in questo caso, si tratta di persone che VOGLIONO schierarsi APERTAMENTE e che, perciò, vanno riconosciute ed anche protette nelle loro scelte da chi, se anonimo, potrebbe andare a votare come avversario. In quanto, poi, ai due euro, io che ne posseggo pochi ho dato e darò di più perchè solo così, se gl'iscritti finanziano il proprio Partito (le spese che anche in questo caso sono molte e necessarie), le cose si possono fare onestamente.
    A Fabrizio, poi, vorrei chiedere: perchè mai sarebbe anarchia chiedere, a chi condivida la politica di un partito, chi vorrebbero come futuro capo responsabile? Tutto questo è semplicemente PARTECIPAZIONE, DEMOCRAZIA, BUONA POLITICA.
    Ci lamentiamo tutti, giustamente, di quanto, ultimamente, la politica sia stata corrotta, ma allora perchè poi ci lamentiamo, andiamo contro i tentativi sinceri e faticosi di chi voglia davvero e solo il BENE COMUNE e l'agire corretto? O pensiamo che di governo del Paese non ci sia bisogno, che ci si possa lasciar "guidare" solo... dal nulla??? O da improvvisazioni qualsiasi?
    In quanto agl'ITALIANI all'estero, io penso invece che PROPRIO LORO, che una certa Italia ha costretto ad emigrare, dovrebbero essere i più appassionati al cambiamento... Anche io ho avuto ed ho familiari all'estero.
    Con la passione mia per la buona politica e affetto per Voi TUTTI. Vera
  • Fabrizio Lama il 27/11/2012 09:24
    Bravissima. Ti condivido appieno. I partiti dovrebbero esercitare il loro mestiere, cioè quello di fare politica. Questa mi sembra pura anarchia, ossia una componente apolitica in seno alla politica stessa. Brava
  • rea pasquale il 27/11/2012 08:12
    Tutto giusto, ma quello che serve è rinnovamento della classe politica, e forte ridimensionamento. Oggi le decisioni che incidono sulla nostra pelle vengono prese in sede europea, ci vogliono far credere che nulla è cambiato.
    ciao
  • Anonimo il 27/11/2012 07:32
    cara lor credo tu abbia ragione anche se a volte penso che... anche così possano fare altri inciuci... un bacio cara amica e grazie dei complimenti sei sempre carina... tvb

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0