PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

[Senza titolo]

Ho dedotto di esser pazzo quand'ho capito che la normalità non faceva per me...

 

2
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Filippo Minacapilli il 03/04/2012 15:17
    La pazzia come valore!... patetici coloro che credono d'essere "i normali"...
  • salvo ragonesi il 19/11/2010 10:46
    qualè la definizione di normalità nell'uomo boh.
  • Uglisse il 21/09/2010 22:37
    la normalità è la morte dell'uomo.
  • laura cuppone il 20/05/2010 11:56
    deduzione illogicamente vera..
    una consapevolezza che é data da una mancanza di confronto
    e non da azioni folli...

    una pazzia sana... se la normalità é questa...

    Laura
  • Marika Rig il 24/02/2010 04:29
    Ma la normalità esiste veramente??
    Comunque come detto non sarai solo i "pazzi" sono ovunque
  • Anonimo il 17/09/2009 15:14
    bella
  • giuliano paolini il 23/01/2009 20:27
    sei fortunato ogni pazzo e' fortunato e felice e ciascuno ha il suo bel vestitino da napoleone a portata di mano, non preoccuparti il manicomio e' ben fornito non soffrirai di solitudine
  • Donato Delfin8 il 22/01/2009 23:44
    carina. allora sian pazzi in due ahahahah e forse in molti
    grazie a presto
    e benvenuto tra noi!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0