accedi   |   crea nuovo account

Una voce

É notte e sento una voce, sottile sottile che dice: ho fame. E, vile, non apro l'imposta e nego perfino uno sguardo.

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • rosaria esposito il 26/12/2012 16:40
    ...è quella voce che cerca di svegliarci il cuore, e di cui, spesso, neghiamo persino l'esistenza

2 commenti:

  • Anonimo il 24/12/2012 15:03
    Non è solo un attentato nei confronti di chi ha fame, ma contro se stessi: non si potrà più dormire per il resto dei propri giorni.
    Auguri di AMORE! CIAO.
  • augusta il 24/12/2012 13:49
    avrei messo come... poesia... ma rimane cmq bella questa tua... 1 beso

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0