accedi   |   crea nuovo account

Il tuo suono

Sulla cresta di un pensiero ti adagi capriccioso e conduci tutta la scena... nel silenzio ti osservo... cacciarti? fosse facile! ... più che sulla cresta del pensiero tu hai invaso un altro spazio... quell'angolino riservato del cuore che ragioni non ne vuol sentire... e allora ti tengo... e ascolto il tuo bel suono che ha i miei palpiti.

 

3
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • gio porta il 04/02/2013 15:10
    Segui la ragione del cuore, tienilo stretto a te e fa si, che il suo suono ed i tuoi palpiti diventino musica da ballare.
  • Anonimo il 02/02/2013 14:54
    E sì, non è facile cacciarlo, meglio tenerlo, magari è una delle cose più spontanee in noi!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0