PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dalla gola

C'è un pianto che nasce dalla gola, non dagli occhi.

 

6
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 09/02/2013 09:03
    C'è quello della realtà gridata, ma non sempre ascoltata!
    Spero d'aver inteso bene e buona giornata Vincè!
  • Rocco Michele LETTINI il 09/02/2013 06:59
    IL PESANTE DELLE PAROLE CHE FERISCONO L'ALTRUI...
    AFORISMA PREGNO DI REALTA'... VINCENZO

5 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 10/02/2013 13:02
    Bella frase poichè vera.. A rileggerci.
  • Anonimo il 09/02/2013 21:02
    Avevo dimenticato "il pianto che nasce dalla gola", DI SOLITO MENTRE STAI DICENDO QUALCOSA CHE TI SCONVOLGE PROFONDAMENTE...
    Grazie, Vincenzo, per avermelo fatto risentire.
    Io così non piango da molto tempo... Devo chiedermi perchè. Credo che le risposte possano essere più d'una.
  • Anonimo il 09/02/2013 20:13
    Quant 'è vera questa frase Vicenzo! Non dico altro...
  • Anonimo il 09/02/2013 18:23
    È troppo intenso, Vincenzo, quello che dici perchè osi interpretarlo. Ti sarei invece grata se fossi tu a precisare, almeno a me, il pensiero che volevi esprimere. Grazie.
  • silvia leuzzi il 09/02/2013 11:25
    Viene da dentro, dal profondo di noi stessi e ci lacera l'anima senza liberarla Grande Vincenzo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0