PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Errori

Sbagliando, si impara solo a sbagliare meglio

 

2
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ciro giordano il 18/02/2013 18:38
    non vedo cos'altro possiamo fare, a meno che non si pensi di essere nati imparati... ma è anche vero che bisogna sdrammatizzare i propri errori, ed imparare ad accettarli come parte di noi, e forse così...
  • Anonimo il 18/02/2013 17:39
    Detto così... non riesco a cogliere ciò che volevi dire. L'unica reazione che mi è venuta spontanea è stata: pessimismo, convinzione che, comunque si agisca, si sbaglia sempre. Però, per dire che si tratta di sbagli, significa che un'idea del "non sbaglio" uno dovrebbe pure averla... o NO?...

4 commenti:

  • Anonimo il 18/02/2013 23:13
    Luca, il modo in cui hai vissuto il mio commento, mi fa pensare che tu viva davvero positivamente tutto, anche gl'inevitabili errori propri di tutti noi umani.
  • giuliano paolini il 18/02/2013 19:46
    Mi piace, io credo che l'errore sia l'inizio di una fase nuova, il bisogno di rompere uno schema mentale che in modo monotono e triste ci porta a riproporre sempre gli stesdi comportanenti. sbagliare è come iniziare un nuovo tragitto con forze fresche senza protezione via verso traguardi ignoti. Un bacione
  • gio porta il 18/02/2013 19:29
    Si...
  • luca il 18/02/2013 17:48
    Certo certo, io la volevo mettere piú su un piano filosofico, in oltre lo stesso leopardi lo diceva, il pessimismo é la strada piú diretta per esprimere la realtá... Comunque apprezzo il tuo consiglio grazie, comunque é proprio questo che volevo trasmettere, un senso di vaghezza ma allo stesso tempo anche di realtá.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0