accedi   |   crea nuovo account

Immagine

Si ammira un quadro anche senza conoscerne l'autore. Si dipingono le persone senza conoscerne il soggetto. Questo in pittura, ma la vita non è un quadro a soggetto.

 

5
4 commenti     8 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

8 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Pepè il 08/03/2013 21:38
    È inutile, la mente umana è concepita per semplificare la realtà. I giudizzi sulle persone sono una sintesi ingiusta per chi la riceve ma funzionale per chi la fa.
    La vita non è un quadro a soggetto ma ci comportiamo come se lo fosse.
  • giuliano cimino il 01/03/2013 00:19
    perfetta sinossi di dove possa arrivare l ignoranza delle persone pronte a giudicare
  • rosaria esposito il 23/02/2013 17:48
    il fatto di esser "dipinti" da altri... non è grave in sé... se almeno il ritratto fosse somigliante...
  • Don Pompeo Mongiello il 23/02/2013 17:37
    Condiviso e molto apprezzato questo tuo saggio pensiero.
  • Rocco Michele LETTINI il 23/02/2013 15:14
    NULLA DA ECCAPIRE STELLA... LA MIA LODE STELLA
  • ciro giordano il 23/02/2013 14:45
    sei risentita, ed è giusto... nella vita tutti si improvvisano pittori pur non sapendo disegnare, fa parte della presunzione umana quella di giudicare tutto e tutti, forse anche della nostra insicurezza.. Fregarsene è la parola d'ordine, sapendo sempre distinguere però chi sa vedere e chi no...
  • Anonimo il 23/02/2013 14:32
    Possiamo ignorare completamente le persone, molti nemmeno le "vedono", se pensano di non averne bisogno; altrimenti, mi sembra ovvio che si cerchi di farsene <un'idea>, ben sapendo che nessuno può cogliere l'assoluta realtà degli altri, perfino di coloro che più amiamo. E dipende anche da noi quanto siamo <trasparenti> o <enigmatici>. Riflessioni comunque PREZIOSE.
  • Anonimo il 23/02/2013 14:10
    Vero, un quadro può essere fatto senza sottostare alle leggi dell'oggetto, ma seguendo le proprie impressioni, il proprio pensiero.
    La realtà di una persona, non possiamo pensarla o immaginarla, cosa che invece la gente è abituata a fare e a considerare vera.
    Piaciuta!

4 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 30/04/2013 12:29
    Lo centurione è dappertutto ti stima, ma scrivi poco.
  • Anonimo il 09/03/2013 12:39
    Riflessione molto interessante e condivisa. Ho sempre avuto lo stesso tuo pensiero da sempre.
  • Luigi Lucantoni il 24/02/2013 00:23
    condivido pienamente, e riconosco la pericolosità in cui incorriamo quando la nostra ammirazione si traduce in personaggi pubblici, che non conosciamo personalmente
  • Gianni Spadavecchia il 23/02/2013 13:21
    Bellissima frase e considerazione.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0