accedi   |   crea nuovo account

Requisiti

Sono tre i requisiti per scrivere bene: proprietà di linguaggio, conoscenza di se stessi, conoscenza del mondo. Lo scrittore mediocre ne possiede uno, l'autore medio ne ha due, il genio ne ha tre.

 

l'autore Alessandro ha riportato queste note sull'opera

Io ne ho uno e mezzo.


5
7 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 05/03/2013 11:20
    Mi associo alle recensioni sotto riportate, aggiungendo il mio rispetto per la tua moderatezza.
  • Anonimo il 28/02/2013 09:20
    Le parole, le frasi prendono vita al di là del rispetto della sintassi e dell'ortografia, perché non è il virtuosismo che andiamo cercando, bensì quel canale del quale solo noi possediamo l'accesso; quel canale psichico nel quale svuotare la nostra sofferenza.
  • Rocco Michele LETTINI il 26/02/2013 22:13
    No... tu ne hai tre... perchè sei un genio... Mirabile aforisma... IL MIO ELOGIO ALESSANDRO...
  • vincent corbo il 26/02/2013 15:13
    Scrivere bene penso sia un concetto abbastanza relativo... significa scrivere un best seller come "io uccido" di Faletti? (tanto per citarne uno)... significa scrivere un'opera immortale come "I promessi sposi"? Io penso che per scrivere un libro "importante" bisogna avere un cervello da regista, un grande amore per la scenografia, una buona dose di distacco, in poche parole "una testa che riesce a contenere tante cose". È un argomento che mi affascina moltissimo... pensa al "Piccolo principe", un piccolo libro per bambini che è diventato un classico immortale.

7 commenti:

  • Ambra Valentina il 30/10/2013 22:16
    Non credo di essere completamente d'accordo.. mm.. devo rifletterci un po' su..
  • Anonimo il 03/03/2013 19:35
    Hai ragione... Tuttavia i parametri potrebbero essere anche molti altri.
    Aggiungerei, ad es. creare emozioni e farle risuonare in chi legge.
  • Anonimo il 03/03/2013 08:14
    e mettiamoci tanta umiltà... credo che tu ne abbia di più ciao caro amico...
  • Gianni Spadavecchia il 01/03/2013 06:25
    Io non li ho tutti e tre, di questo sono sicuro. Apprezzato!
  • Vincenzo Capitanucci il 28/02/2013 07:52
    Chi conosce se stesso... conosce il mondo.. e per conseguenza acquisisce... facoltà... universitaria di linguaggio.. lol..

    Bravo Alex..
  • Vilma il 26/02/2013 13:19
    ed il cuore... la sensibilità??
    credo sia fondamentale
  • Anonimo il 26/02/2013 12:36
    Mi viene da pensare: e quando non se ne possiede alcuno di tali requisiti?
    Credo che il problema si ponga quando si ha la velleità di considerarsi scrittori o poeti.
    Un pensiero netto e preciso il tuo. Bravissimo Alessandro!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0