accedi   |   crea nuovo account

In merito all'Italia

Fottuta e bastarda l'Italia non si può non amare, nonostante ti tradisca sempre, come la peggiore delle puttane.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • silvia leuzzi il 12/09/2016 11:33
    beh Luigino è ovvio che mi riferisco agli italiani, di cui noi siamo, nostro malgrado, fratelli e sorelle. Come diceva il grande Gaber in una delle sue ultime canzoni, nella quale mi rispecchio molto, ahimé: Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono.
    Grazie del tuo commento Luigi
  • Luigi Lucantoni il 11/09/2016 22:13
    non sapevo che fossero le meretrici a tradire

    quello che fa schifo poi non è l'Italia, ma gli italiani nei cui confronti non potrò mai provare traccia di affetto
  • silvia leuzzi il 20/03/2013 22:33
    Infatti Nicola caro, siamo intrecciati a filo doppio ecco la ragione di questo parlare crudo e dissacrante. Caro Fabio hai ragione e per Italia intendevo italiani che la terra è marrone e il mare blu e di queste nefandezze umane sono solo misere vittime. Un grazie per la vostra attenzione
  • Nicola Lo Conte il 20/03/2013 20:13
    Siamo nati qui... e le nostre radici sono impigliate ed intrecciate ad ogni granello di questa terra!
  • Fabio Mancini il 10/03/2013 07:10
    L'Italia non ha colpe, più di quanto non le abbiano gli Italiani. Non vorrei sentirmi rassegnato ma credo che la nostra gente non cambierà mai. Peccato! Un sorriso gentile, Fabio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0