accedi   |   crea nuovo account

L'illusione del finito

Parrebbe logico considerare il concetto d'infinito opposto a quello di finito; ma si tratta di un'illusione: dal momento che anche nelle cose apparentemente finite non può persistere una finitezza assoluta. La realtà è dominata sempre e ovunque dall'infinito e ci svela, così, che il finito è la sola, vera, illusione, della quale la mente si serve per razionalizzare.

 

6
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • roberto caterina il 17/03/2013 11:43
    Sono d'accordo e l'infinito è dato dalle nostre emozioni
  • Anonimo il 17/03/2013 10:38
    Veramente molto bello e profondo il tuo pensiero molto condiviso!
  • Anonimo il 17/03/2013 09:04
    Che bella, profonda riflessione, Luigi!... Mi hai fatto ricordare un pensiero secondo me affine: "Nessun uomo è un'isola". Anche se, ad isolarci, è spesso e solo l'egoismo
    umano, nonchè la stolta superbia di quasi tutti noi.
  • Anonimo il 17/03/2013 08:19
    Sono d'accordo, pensiero condiviso!
  • gio porta il 17/03/2013 07:59
    Si, mi hai convinto!!!
  • vincent corbo il 17/03/2013 06:20
    Condivido... tra due numeri naturali si annida l'infinito, poi c'è l'infinitamente piccolo (anche se gli scienziati si sono sempre dati un gran da fare nella ricerca della particella più piccola). Se poi parliamo di filosofia le cose si complicano...
  • rea pasquale il 17/03/2013 06:00
    assolutamente d'accordo.
    ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0