PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il sapere freddo

L'università è la culla della cultura. Dalla cultura dovrebbe sbocciare la saggezza. Dalla saggezza il rispetto e l'educazione. Eppure proprio negli atenei si incontrano un sacco di individui sgarbati. Non tanto nell'offesa diretta, quanto nell'atteggiamento di superiorità e nel giudizio facile. Questo perché abbiamo barattato la saggezza per l'erudizione spassionata, il consumismo nozionistico. Manchiamo di elasticità mentale. Se non amiamo il nostro sapere, perché mai dovremmo amare gli altri?

 

4
8 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 20/03/2013 21:12
    E già, l'università è diventata culla della cultura, nel senso di luogo dove si dorme.
    Si perché la cultura come base del sapere dovrebbe essere solo lo stimolo per elevarsi sempre di più verso l'ulteriore, prendendo coscienza del proprio limite e quindi divenendo, se mai umili, verso tutti gli altri.
    Invece è un luogo in cui si ritiene di essere degli arrivati e si diventa, per fortuna non vale per tutti, degli arroganti, dei sordi, degli arrivati.
    Bellissima riflessione Alessandro!
  • ciro giordano il 20/03/2013 20:53
    la distinzione che fai tra conoscenza e sapienza è fondamentale... infatti il nozionismo porta all'arroganza, anzi, non esiste peggior arroganza di quella intellettuale.. bisognerebbe partire dalla scuola, per cambiar qualcosa, ma da quella elementare... ciao
  • Anonimo il 20/03/2013 20:41
    la distinzione tra conoscenza e nozionismo è fondamentale... Il nozionismo ( e quindi questa è una risposta al tuo quesito) centuplica l'arroganza, ed anzi... non c'è peggiore arroganza di quella intellettuale... Da dove partire? Dalla scuola, ma da quella elementare... ciao
  • Rocco Michele LETTINI il 20/03/2013 20:31
    OGNI PERIODO... UNA SAGACE RIFLESSIONE...
    OGNI RIFLESSIONE... UNA CONSIDERAZIONE REALE
    OGNI CONSIDERAZIONE... UN CONDIVISIBILE AFORISMA

    IL MIO ENCOMIO ALESSANDRO

8 commenti:

  • Anonimo il 22/03/2013 12:42
    Apprezzata riflessione molto vera!!
  • Luigi Lucantoni il 21/03/2013 23:41
    ti capisco, ho finito l'università da circa 2 anni e conservo una montagna di brutti ricordi. Davanti a una sfilza di problemi burocratici mi sono sempre scontrato con la freddezza e reazioni offensive da parte di professori e impiegati, che dovevano avere la qualifica per aiutarmi a risolvere problemi per i quali non ero ssolutamente responsabile
  • Fabio Magris il 20/03/2013 23:57
    il titolo che hai messo già indica tutto: "il sapere freddo"... ed è davvero freddo quello che si riscontra negli atenei. Dovrebbe essere condivisione e partecipazione con gioia non arroganza o superiorità, anche perché di imparare non si finisce mai...
  • rea pasquale il 20/03/2013 22:42
    Ho capito cosa intendi e sono d'accordo, ma la cultura non ha a che fare con la saggezza.
    La ragione non è la guida dell'uomo e non è il prerequisito per arrivare alla saggezza.
  • silvia leuzzi il 20/03/2013 22:28
    Grande Ale hai messo in sì bella forma un mio pensiero ricorrente, visto che lavoro in una scuola, ma io povera impiegata, in mezzo ai Soloni del sapere, che spesso dimostrano, quanto della cultura possiedono sia espressione del loro fallimento morale. Concordo pienamente con il tuo aforisma e lo condivido su facebook, ciao
  • Anonimo il 20/03/2013 17:21
    Hai proprio ragione: la cultura è importantissima perchè l'ignoranza isola, privando dei mezzi necessari per vivere pienamente, ma la saggezza è tutt'altra cosa: credo sia soprattutto <l'uso> che si fa della vita, di ogn'incontro, anche minimo, con la sua realtà, e la capacità di <penetrarla>.
  • Anonimo il 20/03/2013 17:01
    Sono perfettamente d'accordo con il tuo pensiero molto interessante e profondo... Condivido ovviamente il pensiero di Laura.
    A volte non basta la grande cultura, se non hai la cultura della vita... la elasticità mentale per l'appunto.

    Bravo Ale.
  • laura il 20/03/2013 16:43
    Concordo con ciò che hai scritto! Prima di tutto la cultura che sboccia nella saggezza, deve partire da dentro di noi! Puoi essere acculturato, ma poco saggio! Dobbiamo imparare ad andare oltre le apparenze, oltre ciò che ci sembra... Viviamo in un mondo dove l'apparire è più importante che l'essere, ma se davvero vogliamo diventare saggi e vogliamo imparare ad amare e rispettare gli altri, dobbiamo guardare oltre l'orizzonte e comprendere l'anima delle persone solo così possiamo diventare delle persone migliori! Bravo complimenti ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0