PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Se non posso essere il Tuo sole indosserò il Tuo volto

Se fossi un porto non ospiterei baleniere se fossi un aeroporto non lascerei decollare cacciabombardieri se fossi un bracco punterei soltanto i bracconieri ma essendo io ed è tutto quello che ho mi manca una terza mano per accarezzare sul Tuo volto il sole

 

3
0 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 19/04/2013 09:29
    Apprezzatissimo e condiviso pensiero!
  • Anonimo il 18/04/2013 19:23
    Indosserò il tuo volto... per accarezzare il sole... Splendida e divina riflessione...
  • Anonimo il 18/04/2013 11:17
    Caro Vincé, se mi nonno c'aveva du rote era n'caretto! C'è sempre qualcosa che ci manca per poter andar oltre. Non a tutti però, alcuni non sanno che farsi neanche di quel poco che hanno!
    Bella riflessione Vincé!
  • Rocco Michele LETTINI il 18/04/2013 08:19
    SE FOSSI... L'ORMA DELL'ANGIOLIERI IN UN TUO AMMALIANTE AFORISMA DI POESIA INTRISO...
    SUPERVINCE'... UN FIUME LIMPIDO IN PIENA QUEST'OGGI...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0