PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sii Te stesso

Io non odio non odio mai ma se odio una parola è la parola fan è l'inizio la culla di ogni fanatismo e di ogni va fan cul

 

4
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 20/04/2013 19:35
    Essere se stessi dove e quando e come... Bravissimo Vincenzo!!!
  • Rocco Michele LETTINI il 20/04/2013 13:33
    CONCORDARE È IL SOLO CHE POSSO... ENCOMIABILE VINCE'...
  • Anonimo il 20/04/2013 06:58
    Sii te stesso o sii lo stesso te col tè delle 17?
    O dio il fanatismo! Ma non è solo re liti gioioso, anche polli ti dico, polli razzia le aie e va fan culen.
    Vincè l'ignora le ante e l'anza in genere maschile, femminile e neutro, sono senza limiti nell'illimitato!
    Concordissimo con questo pensierissimo è bravissimo Vincè.

2 commenti:

  • Luigi Lucantoni il 24/05/2013 15:44
    chi non sa odiare non sa nemmeno amare con la massima intensità
  • Anonimo il 20/04/2013 07:01
    Scusa Vincè ho refusato con una e un po' accentata che m'è scappata!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0