accedi   |   crea nuovo account

La monotonia della vita

Prima cerchiamo il posto fisso, poi ci sposiamo, quindi compriamo casa, e dopo qualche anno ci lamentiamo che la nostra vita è monotona.

 

2
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 13/05/2013 07:00
    IL MIO PLAUSO DI CONDIVISIONE...

5 commenti:

  • Vincenza il 12/06/2013 22:40
    A me la vita ha riservato tanta di quella attività che a volte non mi riconosco. Se ci guardiamo intorno e soprattutto dentro sai quante cose scopriamo che bisogna sistemare? NON ADAGIAMOCI SENNÒ QUELLA MONOTONIA DIVENTA MORTE CEREBRALE!
  • vincent corbo il 06/06/2013 06:33
    Non siamo mai contenti e non apprezziamo i doni che la vita ci ha fatto... perché anche a costo di sacrifici, gli obiettivi raggiunti sono sempre un dono del cielo.
  • rea pasquale il 13/05/2013 19:21
    Quando ti va male: Non trovi il lavoro fisso. Forse ti sposi, ma non fai figli. Nessuno ti fa un mutuo e quindi niente casa. Entrambe queste situazioni possono portare alla disperazione. Il problema è che non siamo consapevoli della nostra vita, e ci "normalizziamo" a un modello di sviluppo inumano.
  • roberto caterina il 13/05/2013 09:00
    Ma il contrario della monotonia non sempre è la felicità.
  • Anonimo il 13/05/2013 08:53
    Fidati che vivere di lavori saltuari e senza una casa è molto più monotono...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0