PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Se mi dici che sei francese Vincenzo ti sputo in un occhio

Il primo passo da fare è a livello mentale... se riuscissimo ad abolire la frontiera fra il corpo e l'anima cadrebbero tutte le divisioni fisiche di razza di religione e geo-politiche... la Terra potrebbe infine guarire dalle Sue mille cicatrici... Le rondini non hanno confini...

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

Ai tempi di Gesù... se ben ricordo si guariva dalla cecità con la saliva... mescolata con un po' d'argilla...


8
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 22/05/2013 11:32
    PENSO CHE AVRA' DIVERSI PRETENDENTI AL MATRIMONIO QUESTO TUO NOBILE AFORISMA

5 commenti:

  • Anonimo il 22/05/2013 18:13
    Stupendo e condiviso pensiero. Faccio mio il commento di Anna.
  • karen tognini il 22/05/2013 15:09
    Bellissima Vincenzo.. le anime non hanno colore... dovremmo volerci tutti più bene... ma purtroppo e' utopia pura...
  • Vincenzo Capitanucci il 22/05/2013 11:24
    Un bravo... del Manzo-ni... lol... grazie Anna e Carla...
  • Anonimo il 22/05/2013 11:18
    hai ragione vincè i confini li mettiamo noi ma in tutti i sensi bello il commento di anna... sempre bravo
  • Anna G. Mormina il 22/05/2013 10:56
    "Le rondini non hanno confini...".
    ... invece l'uomo li crea i confini... tu sei nato in Francia, io in Italia ma, le anime?... nascono tutte dall'Immenso... come le rondini, non hanno confini...
    ... bellissima riflessione Vincenzo, bravo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0