accedi   |   crea nuovo account

Sta Tura una Trans-cultura caduta in un buco di stupori

I nani... per compensare la loro mancanza di statura... amano mangiare in piatti giganteschi con posate d'oro... vestirsi con un abito di una taglia sempre più piccola alla norma della pericolosa normativa ... infrangi pane ed ottieni consensi... per sembrare in crescita non disdegnano di farsi fotografare vicino ad uno scalino sociale più alto... serbando ancor l'etichetta di un avviso di garanzia appeso al collo ... pura lana vergine... vi prego di non toccare con mani pulite... per essere sicuri di non essere più lavati in sporche giudiziali lavatrici rosseggianti... né stirati da una bianca mano popolare operaia scioperante... così troppo poco elegante.. non parcheggiabile più in ferme pacchianate di naia ... afgani compensi ora vi aspettano spregevolmente arroganti... arruolatevi vi copriremo d'oro... e se non sarà in oro zecchino... sarà in eroica medaglia... becchino... becchino becchino lor signori... qui c'è becchime per tutti... e potrete dire alla storia senza vergogna d'archivio... c'ero anch'io I nani... donano l'impressione strizzando un occhio a destra e uno a manca di non essere la vita strabica di una vista lavativa passata in miniere ministeriali a compiere attivamente atti legiferanti di future fragili scelte di deliberate crescite in beni culturali... figlio mio quanto ho speso per istruirti... a farti capire che una favola se non è sincera non fa volare... imponderabili valori creanti un buco minerario economico ... ma parsimonioso al taglio sempre desto dell'erario in questa epoca pensionabile dell'uranio ... estratto dai loro splendidi radioattivi stipendi stipendiando stupori sui libri dei conti...

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

era impostata un po' diversamente... era più ariosa... ma è solo un giochino... senza valore... per passare... cinque minuti...


1
4 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 26/05/2013 18:04
    Nel tura buchi della trans cultura, l'eleganza dei nani minerari si distingue per la loro spontaneità corno-fotografica, che si esalta nel bunga bunga generale del nano padre spirituale, che ha inventato il rituale del chiava e scappa e arricchisci la vacca.
    E dappoiché il nano ridens è parente del nano deficiente allevatore di porcelli, è stato partorito, con un dito, il voto dello scroto, che sarebbe quello dato dal popolo idioto.
    Intanto il nano tira e stira, strizza l'occhio e respira odor di peli e oro con contorno di pomodoro e pensioni super a 2000 ottani di buttani, ancor più forte della benzina.
    Vincé, sei da dieci più altri dieci. Ma attento perché i nani, si sono alleati coi giganti e con tutti i santi!
  • Don Pompeo Mongiello il 26/05/2013 17:52
    Un laudo sincero per questa tua bellissima!
  • Anonimo il 26/05/2013 12:20
    Un vero descrivere la natura ed alcune realtà. Complimenti.
  • Rocco Michele LETTINI il 26/05/2013 10:29
    UN PLAUSO A LA TUA ORIGINALITA' E LO TUO ACUTO PENSARE NON MANCANTE DI VERITA'

4 commenti:

  • Anonimo il 26/05/2013 20:27
    Una sequenza surreale di geniali frasi dai tnti significati... mentre leggevo son tortnato bambino ed ho visto un giocoliere al circo che si esibiva con le parole anzichè con palline e cerchi... poi ho letto il commento di salvatore Linquanti ed ho pensato che lor signori devono essere due punte di diamante della stessa squadra che si appresta ad una finale di coppa intercontinentale della scrittura surreale e dell'assurdo( immagino due attori che alla maniera dei personaggi
    del teatro di Brecht si scambiano queste battute)
    Buona notte a entrambi... un saluto.
  • giuliano paolini il 26/05/2013 19:28
    La vita saprà renderci meno soli? O forse esaltera' il valore della solitudine?
  • giuliano paolini il 26/05/2013 19:26
    Sono felice davvero perché pensavo a Vincenzo come ad un alieno solo dolcezza infinita ed amore ma ecco una sana pernacchia ai cattivoni
  • karen tognini il 26/05/2013 08:32
    Preferisco i 7 nani... onesti.. buoni... e lavoratori...
    Biancaneve... purezza di cuore...

    Ci son Nani e nani...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0