PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Incasinati piuttosto per non morire

Leggi piangi scopa ridi... incasinati... spazza via i tavoli dal lercio del vecchiume non adattarti ad essere un toast... spiazza te stesso... scendi in piazza... portati in casa una lingua nata dal caos... ma aggiungi ogni giorno... alle pareti della Tua vita... la mensola... di un nuovo... immenso valore...

 

3
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 03/06/2013 06:25
    Un pensiero importante e un prezioso consiglio: arricchire giorno per giorno la nostra vita di piccoli tesori immateriali e affettivi.
  • Rocco Michele LETTINI il 03/06/2013 05:37
    SUBLIME PENSIERO... ELOGIABILE INVITO...

3 commenti:

  • essen rosa il 03/06/2013 17:38
    .. ottima.. se poi penso a quanto sono incasinata io mi spiazzo da sola.. ma in piazza ci vado.. ottima davvero
  • Anonimo il 03/06/2013 17:20
    Un messaggio importante e condiviso.
    Ma quanti scendono in piazza?

    Bravissimo VIncè... super profondo... scendere in piazza, a molti... costa fatica!
  • karen tognini il 03/06/2013 09:04
    grande verita'.. bravissimo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0