PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Atto primo scena svoltasi a Babilonia nel retro fondo di una sbarretta d'alluminio

... recita poco... solo quando conoscerai l'utensile di Te stesso... a fondo... potrai interpretare fra crollanti maniacali sipari... l'arte divina del Tuo spontaneo giardino pensile...

 

5
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 09/06/2013 05:38
    SAGACIA IN METAFORA... ENCOMIABILE VINCE'...

4 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 09/06/2013 18:31
    Già, conoscere se stessi... prima di recitare!
  • Anonimo il 09/06/2013 13:23
    Un bel pensiero Vincè!

    Vincè... leggo le tue poesie molto volentieri... ma anche i tuoi pensieri... sono super profondi!
  • Anonimo il 09/06/2013 08:12
    intensa e profonda metafora... che porta a riflessione
  • loretta margherita citarei il 09/06/2013 04:00
    bella e profonda metafora, super

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0