PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il Quarto Regno

... se ci fosse soltanto il libero arbitrio... l'uomo... non avrebbe nessuna possibilità ... di entrare nel regno di "Dio" ... ma fra le sue vene più "peccaminose" ... scorre... una quadruplice arteria... di predestinata luce...

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

Conosci innanzitutto la quadruplice radice
Di tutte le cose: Zeus è il fuoco luminoso,
Era madre della vita, e poi Idoneo,
Nesti infine, alle cui sorgenti i mortali bevono

Empedocle


5
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 20/06/2013 12:13
    Encomiabile è tutto quello che so dire.
  • Anonimo il 20/06/2013 08:54
    Paralleli scorrono nel mondo la libertà umana e quell'Amore eroico di Dio che ce l'ha donata... E questa è l'unica fonte autentica di un invincibile ottimismo umano.
  • Rocco Michele LETTINI il 20/06/2013 06:50
    UN RIFLESSIVO E SAGGIO COSTRUTTO...

1 commenti:

  • Anonimo il 20/06/2013 13:18
    fuoco, aria inferi e terra... sei unico vincè... da ogni argomento fai nascere poeasia pura... bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0