PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nascite

... ognuno di noi è nato da una poesia d'amore... e mi perdoni il cielo per chi è nato per sbaglio... o da violenza...

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

e quella poesia... nel nostro corpo... dobbiamo resuscitare...


7
4 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giuliano cimino il 24/06/2013 00:19
    passionevole dolcezza altissimo livello in breve costrutto: POESIA
  • Anonimo il 22/06/2013 12:31
    L'elemento più bello dell'aforisma, è l'invito racchiuso nella nota: "quella poesia d'amore dobbiamo resuscitare". Durante tutta la vita, ad ogni morte dell'amore, nostro o altrui.
  • Don Pompeo Mongiello il 22/06/2013 12:15
    purtroppo spesso si nasce anche per una semplice scommessa, il mio caso!
  • Rocco Michele LETTINI il 22/06/2013 05:55
    IL MIO SCROSCIANTE PLAUSO... E VAI...

4 commenti:

  • Anonimo il 22/06/2013 12:49
    Che bella dolcezza... Un abbraccio, Vincè...
  • karen tognini il 22/06/2013 12:45
    Giá... ma ogni creatura è creatura del fato
    .. bravo..
  • Antonio Garganese il 22/06/2013 06:24
    È bello davvero quando accade così. Buon giorno.
  • loretta margherita citarei il 22/06/2013 05:24
    ottima riflessione cap

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0